Le figlie “famose” del mondo dello spettacolo sono ormai moltissime e, trovandosi di fronte ai riflettori fin da giovanissime, finiscono per debuttare sulle passerelle e sui red carpet nella prima adolescenza. Da Lily-Rose Depp, ormai una modella professionista, a Willow Smith, diventata testimonial Chanel, fino ad arrivare a Georgia May Jagger, sembra che le star vogliano far seguire le loro orme ai figli a tutti i costi.

L’ultima arrivata è Lila Grace, figlia di Kate Moss e dell’editore Jefferson Hack, che ha posato per la prima volta in compagnia della mamma sulla copertina del numero di giugno dell’edizione italiana della rivista Vogue. Le due appaiono meravigliose in bianco e nero, vestite con abiti Versace ed è impossibile resistere al loro fascino e al loro sguardo profondo. Ad immortalarle il fotografo Mario Sorrentini, vecchia fiamma della famosa top model, nonché il primo a fotografarla nuda negli anni ’90 quando aveva 19 anni. E' stato proprio grazie a quelle immagine che la modella ha cominciato la sua scalata nel mondo della moda.

Lila ha fatto il suo debutto nel fashion system ancora prima della mamma, ha solo 13 anni ma, nonostante ciò sembra avere già le idee molto chiare: il suo desiderio è seguire le orme di Kate. I media l’hanno infatti ribattezzata “Mini-Moss” e ritengono che abbia tutte le carte in regola per calcare le passerelle più ambite al mondo. A giudicare dal viso angelico, dalla bocca carnosa e dalla naturalezza con cui posa, non ha nulla da invidiare alle modelle professioniste. Di certo, la mamma sarà per lei una maestra d'eccezione.