Dopo il successo folgorante dello scorso anno, le scarpe Lidl tornano sul mercato: le sneakers gialle e blu lanciate dalla famosa catena di supermercati tedesca lo scorso novembre erano state un vero e proprio successo commerciale. Le persone avevano sfidato la pandemia mettendosi in coda e sgomitando di fronte agli scaffali pur di aggiudicarsi l'ultimo paio di scarpe da ginnastica colorate. Adesso, Lidl vuole fare il bis: su Instagram ha annunciato il "ritorno di un certo stile" con una foto sfocata, in cui però si riesce comunque a distinguere la sagoma delle famose scarpe. La data prevista è il prossimo 10 maggio: le persone sfideranno di nuovo i divieti di assembramento pur di averle? Ma soprattutto: Lidl riuscirà a doppiare il successo o ormai è un fenomeno superato?

Lidl riuscirà a ripetere il successo due volte?

L'idea che una catena di supermercati possa creare un paio di sneakers di culto fino a qualche anno fa sembrava fantascienza. In estate erano state lanciate con successo in Europa, a novembre sono arrivate in Italia, accolte dallo stesso entusiasmo. Per giorni non si è parlato d'altro: le persone si mettevano in coda fuori dai supermercati e le scarpe blu e gialle hanno invaso i social, facendo nascere un'onda di meme e vignette satiriche. La cultura di massa ormai si nutre di fenomeni passeggeri, così come la moda. Dopo settimane di attesa spasmodica per una nuova uscita, l'hype, c'è un picco di entusiasmo: ma passato qualche giorno tutto viene superato e dimenticato, scalzato via dal prossimo tormentone. Molti nei commenti esprimono scetticismo: difficilmente un prodotto ha lo stesso successo due volte. "Alla faccia di chi le ha comprate per trecento euro", scrive un utente, facendo riferimento alle cifre folli a cui si diceva che venissero rivendute. In realtà, sui siti di second hand si trovano a poche decine di euro: il doppio del prezzo originale (12 euro) ma niente di sconvolgente.

L'annuncio "misterioso" di Lidl

C'è anche chi critica l'estetica delle scarpe, ma non venivano comprate certo per la loro bellezza o per la qualità dei materiali: andavano a ruba perché erano l'oggetto del desiderio, tutti ne parlavano e pochi riuscivano ad averle. Lidl sembra aver adottato una strategia che premia moltissimo il mondo della moda e delle sneakers in generale: l'hype. Il re-stock delle famose scarpe è stato annunciato attraverso una serie di post criptici: prima sui social è apparsa una citazione dello show comico di Amazon Prime LOL, "So' Lidl" anziché "So' Lillo!" con l'annuncio "Stay tuned", poi, a pochissimi giorni dalla messa in vendita, sui social è comparsa la data del 10 maggio ma con un alone di mistero sul prodotto. Ma una strategia di marketing basata sulla novità difficilmente funziona quando la novità è passata. Speriamo almeno che il perdurare della pandemia abbia messo in guardia tutti: gli assembramenti sono sempre una pessima idea, anche e soprattutto per un paio di scarpe.