Kelly Osbourne 
in foto: Kelly Osbourne 

Le star amano i tatuaggi ma spesso si pentono delle creazioni realizzate sul loro corpo: da chi si tatua il nome del compagno che poi diventa ex, a chi sceglie disegni improbabili in preda a raptus di follia, spesso le star ricorrono al laser per eliminare del tutto i disegni dalla loro pelle. C'è chi però punta su una scelta meno drastica e una copertura temporanea. Come? Con il make up. Vi sveliamo i segreti e il procedimento per coprire in modo facile un tatuaggio che non vi piace più.

I vip coprono i tatuaggi sul red carpet

L'ultima in ordine di apparizione è stata Belén, che sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia è apparsa senza il vistoso tatuaggio creato lo scorso anno insieme a Stefano De Martino. Sembra proprio che dopo ben 7 ore sotto l'ago del tatuatore la bella argentina si sia pentita del tattoo marinaresco che raffigura i due innamorati e che spesso è stato criticato e definito pacchiano e volgare. In ogni caso Belén non ha voluto, almeno per il momento, eliminare il disegno con il laser, ma ha scelto di coprirlo nelle occasioni importanti come i red carpet. Ma non è l'unica star ad aver scelto il make up per coprire un tatuaggio vistoso o imbarazzante prima di un'apparizione sul tappeto rosso. Anche Amber Rose ai affida ai make up artist per coprire i vistosi tatuaggi sulle braccia, e persino Melanie Griffith per il Taormina Film Festival ha voluto coprire il celebre cuore con il nome Antonio, dedicato all'ex marito Banderas.

Come coprire un tatuaggio con il make up

Per coprire temporaneamente un disegno sul corpo puoi ricorrere al make up: ti servirà un fondotinta ad alta copertura, ma attenzione a scegliere il colore giusto, che deve essere identico alla tonalità della pelle dove andrai a coprire il disegno, per evitare stacchi di colore che renderebbero la copertura innaturale. Per fissare il fondotinta puoi utilizzare una cipria e eventualmente vaporizzare della lacca per capelli. Per stendere i prodotti ti servirà un pennello piatto o una spugnetta per tamponare il fondotinta, oppure una spatola in caso di un correttore in stick molto corposo; stratifica il prodotto per ottenere una maggiore copertura.Stendi il prodotto e fissa il tutto con la cipria, applicandola delicatamente con un pennello da polveri. Se non ti senti sicura e hai paura di realizzare una copertura naturale, puoi seguire il tutorial degli esperti make up artist di Kryolan che mostrano passo dopo passo il procedimento per coprire un tatuaggio con il make up.

I prodotti per cancellare un tatuaggio

Da qualche tempo Vichy ha pensato a un prodotto ideale per coprire acne e cicatrici, ma anche i tatuaggi: la linea si chiama Dermablend e comprende correttore in stick, fondotinta corpo e viso sia fluido che compatto. Il correttore garantisce un'elevata copertura grazie alle cere vegetali d’api e di carnauba, alle polveri minerali e all’olio di vaselina, che permettono quindi di coprire ogni tatuaggio in totale facilità senza lasciare segni visibili. Il prodotto dura sulla pelle fino a 14 ore. Anche per i fondotinta la tenuta è perfetta ed è garantita una lunga durata grazie agli ossidi di ferro e da un agente filmogeno. Ti sembrerà di avere una seconda pelle e il fondotinta non sarà percebile, grazie agli olii contenuti che ti permetteranno di stendere il prodotto in modo facile e omogeneo.