Anche in Italia adesso è disponibile Disney+, il servizio di streaming che raccoglie i grandi classici e le nuove produzioni targati Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e molti altri brand. In un momento così difficile, come quello che stiamo vivendo, costretti tra le quattro mura di casa, poter tornare bambini anche solo per un paio d'ore al giorno può essere di grande aiuto. Sedersi sul divano e sorridere insieme è un buon passatempo anche per chi ha figli piccoli, che non smettono di chiedere quando potranno finalmente uscire al parco a giocare insieme agli amici. Ecco allora dieci titoli di grandi classici da rivedere in compagnia delle proprie figlie (o anche da sole) per tornare bambine e sentirsi di nuovo delle principesse.

1. Cenerentola

Alzi la mano chi non ha sognato almeno una volta nella vita di avere una bacchetta magica o una fata madrina da chiamare in caso di aiuto. Se è vero che oggi non serve un principe azzurro per diventare ciò che vogliamo, è sempre bello poter tornare bambine, quando fingevamo di perdere anche noi la famosa scarpetta di cristallo.

2. La sirenetta

In fondo al mar è forse tra le canzoni Disney più amate. Ariel, Flounder e Sebastian quante risate ci hanno fatto fare da bambine e quante volte abbiamo desiderato, come la principessa del mare, poter fuggire e vedere il mondo fuori dalla nostra stanza.

3. Frozen

Una storia di amore e di coraggio è quella che lega le due sorelle Anna ed Elsa, costrette a vivere lontane per anni a causa dei poteri incontrollabili di Elsa. Emancipate, forti e intraprendenti, le protagoniste di Frozen non hanno bisogno di un principe azzurro per essere salvate, ma sola l'una del supporto dell'altra.

4. La bella addormentata nel bosco

Tre fate gentili, un principe amorevole e poi balli, abiti magici che cambiano colore, una maledizione del sonno eterno che può essere interrotta solo con il bacio del vero amore. Per la storia di Aurora e Filippo il tempo sembra essersi fermato e ancora oggi, a distanza di 61 anni, continua a incantare grandi e piccoli.

5. Pocahontas

L'amore tra la principessa Algonquin e il bel John Smith ci fa sognare ancora oggi, soprattutto se si pensa che la storia è basata sulle vicende reali di questa giovane indigena powhatan, che salvò la vita al colono Smith nel 1607.

6. Biancaneve

Una strega invidiosa, sette simpatici nani, una mela avvelenata e un bacio del vero amore. Biancaneve è forse il primo vero cartone animato Disney di cui abbiamo memoria e del quale recitiamo persino le battute a memoria, come «Specchio, servo delle mie brame chi è la più bella del reame?».

7. Aladdin

Quante volte abbiamo desiderato davvero volare sui tetti della città, a bordo di un tappeto magico e mentre l'amore della nostra vita intonava "Il Mondo è mio"? Jasmine resta, ancora, oggi, una delle principesse Disney più amate, lei che sfida la società, i pregiudizi e le regole imposte, pur di essere libera di amare chi vuole.

8. La bella e la bestia

Un amore che supera apparenze e preconcetti e che sa andare oltre ciò che è solo visibile, è quello che lega la coraggiosa Belle al bel principe intrappolato in un corpo che non è il suo. La loro storia ci ha insegnato come l'amore, quando è vero, possa sfidare difficoltà e timori.

9. Alice nel Paese delle Meraviglie

Tazze di tè, cappellai matti, serrature minuscole e pozioni magiche, e poi brucaliffi e regine di cuori dalla testa enorme. Alice nel Paese delle Meraviglie è uno di quei classici che continua a sorprenderci tutte le volte che lo riguardiamo.

10. Una nuova Mulan

Non si tratta del grande classico che tutti conosciamo e amiamo, ma del remake in live action che racconta la storia della coraggiosa Mulan, che per amore del padre decide di indossare i panni da ragazzo e andare a combattere in difesa del proprio popolo. Un motivo in più per sedersi sul divano accanto ai propri figli alla riscoperta della giovane eroina.