6 Aprile 2021
12:08

Le imperfezioni beauty nate in pandemia, dalla maskne alle rughe sul collo

Un anno di pandemia ha avuto effetti collaterali anche sulla nostra pelle, con la comparsa della maskne ma anche di altre imperfezioni come rughe sul collo e nel contorno occhi, occhiaie e pelle opaca e spenta. Scopri quali sono le imperfezioni beauty nate nell’ultimo anno e come contrastarle.
A cura di Federica Ambrogio

Un anno di pandemia ha lasciato tracce anche sul nostro viso: dopo 13 mesi di mascherine e smartworking sulla nostra pelle iniziano a vedersi le prime imperfezioni, dall'acne causata dai dispositivi di protezione alle rughe sul collo causate dalla posizione assunta mentre si lavora da casa passando più tempo del solito al cellulare, fino agli effetti sulla pelle della luce blu degli schermi elettronici. Di certo non sono problemi insormontabili e siamo ancora in tempo per contrastarli con la giusta skincare e le giuste attenzioni.

Maskne, l'acne causata dalla mascherina

Prima non ne avevamo mai sentito parlare e il termine nasce proprio dall'unione Mask e Acne e indica quegli sfoghi che compaiono generalmente su mento e guance quando si indossa per molto tempo la mascherina, che sia una mascherina chirurgica oppure una FFP2. Il Dermatologo Antonino Di Pietro ha spiegato la causa principale della maskne "la mascherina crea un ambiente caldo umido che indebolisce la pelle. I pori tendono a dilatarsi e i batteri possono penetrare più in profondità infettando le ghiandole del sebo". La pelle si arrossa e compaiono brufoletti a causa non solo della condensa che si crea sotto la mascherina ma anche per via dello sfregamento. Importante quindi cambiare spesso la mascherina e detergere con cura la pelle evitando quelli eccessivamente schiumogeni che possono risultare troppo aggressivi e irritare ulteriormente la pelle.

Occhiaie, borse sotto gli occhi e rughe nel contorno occhi

Le imperfezioni legate alla zona del contorno occhi sono le più comuni dopo un anno passato tra smartworking durante il giorno e un sonno per niente ristoratore durante la notte. L'ultimo anno è stato caratterizzato anche da ansie e insonnia: non è certo una novità che quando si riposa male la prima zona a manifestare la nostra stanchezza è proprio quella del contorno occhi, che diventa più scuro e segnato. Può essere utile in questo caso utilizzare un contorno occhi schiarente o una maschera contorno occhi dall'azione defaticante o illuminante, da applicare facendo una leggera digitopressione nella zona perioculare per stimolare la circolazione. Se hai lavorato in un ambiente dove magari c'è una luce non adatta che ti fa sforzare la vista strizzando gli occhi potresti notare anche delle piccole linee attorno agli occhi: niente panico, applica un contorno occhi anti age con costanza per rimpolpare le lineette e rendere la pelle più elastica: da provare anche i cerotti antirughe, pratici e comodi.

Tech neck, le rughe sul collo

Se in ufficio sedia e scrivania sono studiati appositamente per assumere una posizione corretta mentre lavori, a casa hai dovuto improvvisare la tua postazione di lavoro e non sempre si è rivelata una scelta comoda, sia per la tua schiena ma anche per il tuo collo. Dopo un anno passato tra smartworking, messaggi  un utilizzo maggiore dello smartphone una delle conseguenze più comuni è la comparsa delle rughe sul collo causate da una postura sbagliata ma anche da una posizione troppo sedentaria. Lavorando da casa infatti spesso ci dimentichiamo di fare delle strategiche pause e prolunghiamo persino l'orario di lavoro, trascorrendo più tempo del previsto davanti al pc. Utile in questo caso applicare una crema anti age anche sul collo, con movimenti dal basso verso l'alto. Se non trovi beneficio, rivolgiti invece a un medico estetico per valutare il tipo di trattamento più adatto alle tue esigenze.

Pelle opaca causata dalle luci blu degli schermi

Forse in pochi lo sanno, ma la luce blu prodotta da pc, smartphone e tablet può essere dannosa non solo per la vista ma anche per la pelle. La luce blu infatti è in grado di penetrare nella pelle provocando uno stress ossidativo: il risultato è una pelle più opaca e spenta e in alcuni casi persino piccole rughe e linee di espressione.  Fondamentale anche in questo caso fare della pause dall'utilizzo dei device elettronici trascorrendo, se possibile, del tempo all'aria aperta. Utili poi anche dei trattamenti illuminanti e rigeneranti che rendono più luminosa e morbida la pelle promuovendo il turnover cellulare.

Rughe sul collo: le creme anti age che fanno bene al décolleté
Rughe sul collo: le creme anti age che fanno bene al décolleté
15 creme anti age da provare per le rughe sul collo
15 creme anti age da provare per le rughe sul collo
1.900 di Donna Fanpage
Trattamenti, creme e segreti per mantenere giovane il collo
Trattamenti, creme e segreti per mantenere giovane il collo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni