Quando si sente il termine "inquinamento atmosferico", si pensa alle caotiche ed affollate strade di città, ignorando il fatto che la fuliggine e l’aria impura arriva anche nella propria abitazione. L’aria interna può essere infatti anche più inquinata di quella esterna poiché compromessa dalla presenza di materiale plastico, fibre sintetiche, gomma, pesticidi, colla e vernice. E’ importante dunque prestare particolare attenzione all’aria che circola nella propria casa. Ecco quali sono le piante per purificare l’ambiente e per combattere l’inquinamento atmosferico in modo naturale.

1. Clorofito – Il clorofito è anche conosciuta come “pianta ragno”. Ama la luce del sole e gli ambienti luminosi e riesce a rimuovere la formaldeide e lo xilene dall’aria. Attenzione, però, deve essere innaffiata quotidianamente, altrimenti si rischia di farla morire in pochi giorni.

2. Potos – Il potos è una pianta d’appartamento e riesce a ridurre la presenza di formaldeide, xilene, toluene, benzene e monossido di carbonio. Va tenuta lontano dalla luce solare diretta e ha bisogno di essere innaffiata solo quando il terreno diventa secco al tatto.

3. Dracena – Esistono 40 diverse varietà di dracena, ma tutte hanno più o meno lo stesso aspetto, simile a delle piccole palme, è solo il colore e la forma delle foglie che cambia. Per quelli che vogliono combattere l’inquinamento domestico sono l’ideale, rimuovono benzene, formaldeide, tricloroetilene e xilene dall'aria.

4. Fico piangente – Il ficus piangente ha bisogno di un ambiente luminoso e di pochissime cure per sopravvivere. In compenso, però, è un toccasana per la purificazione dell’aria domestica. Elimina infatti benzene, formaldeide, e tricloroetilene.

5. Giglio della pace – Il giglio della pace, noto anche con il nome di Spathiphyllum, è perfetta per coloro che hanno una casa scura e poco luminosa poiché sopravvive meglio all’ombra. Riesce inoltre a rimuovere ammoniaca, benzene, formaldeide e tricloroetilene dall'aria.

6. Ficus – Il ficus riesce ad eliminare il carbonio, il formaldeide e il tricloroetilene dall’aria presente in casa ed ha bisogno di poche cure. Sopravvive infatti sia in ambienti luminosi e soleggiati che in luoghi in cui la luce arriva solo in modo filtrato.

7. Boston Fern – Il boston fern è una pianta da interno che preferisce i luoghi freddi ed umidi. Durante la crescita, riesce inoltre ad eliminare formaldeide e xilene dall’aria presente in casa.

8. Pianta serpente – La pianta serpente deve essere messa in luoghi asciutti ma non troppo soleggiati per sopravvivere il più a lungo possibile. E’ l’ideale inoltre per eliminare benzene, formaldeide, tricloroetilene e xilene dall’appartamento.

9. Aloe vera – L’aloe vera non ha solo innumerevoli proprietà terapeutiche ma riesce anche a rimuovere il formaldeide dall’aria di casa. Richiede solo luce solare e molta acqua.