In occasione della Paris Fashion Week, si è tenuta ieri la sfilata della collezione Primavera/Estate 2017 di Chanel e, come sempre, è stato un vero e proprio tripudio di eleganza e raffinatezza. Ecco le 8 cose che bisogna sapere sullo show della Maison.

1. Il Grand Palais è stato trasformato in una location futuristica – Karl Lagerfeld ha trasformato il Grand Palais in un data center, con tanto di giganteschi processori di computer e cavi digitali. Lo scenario si adattava alla perfezione allo stile delle modelle che, tra gonne svasate, lingerie in vista, tailleur in tweed estivi, berretti da baseball, orecchini a forma di tastiere illuminate da led e colori fortissimi, hanno incarnato in maniera magistrale le donne delle nuove generazioni.

2. La sfilata è cominciata con "modelle-robot" – In piena linea con l'ambientazione futuristica in cui si è tenuta la sfilata, le prime che hanno calcato la passerella sono state delle  "top model-robot". Hanno indossato casco per trip virtuali e stivali alla "Star Wars".

3. Il mondo "tecnologico" Chanel – La Maison Chanel è riuscita a ironizzare sulle ossessioni e le manie del mondo contemporaneo con freschezza ed eleganza. Le modelle hanno incarnato perfettamente le donne della società moderna che vivono twittando e postando in continuazione foto sui social.

5. Cappelli da baseball e code di cavallo – Le modelle Chanel indossavano quasi tutte un berretto da baseball, capace di rendere sbarazzino anche il più elegante dei look. L'unica acconciatura che si abbina alla perfezione è la coda di cavallo laterale.

6. Erano presenti molte star – In prima fila, non potevano mancare le star: la testimonial del nuovo Chanel N.5 L'Eau, Lily-Rose Depp, seduta accanto a Usher, Courtney Love e sua figlia Frances Bean Cobain.

7. La borsa Chanel è stata rinnovata – La borsa Chanel è un vero e proprio must have per le fashion addicted ma, durante la Paris Fashion Week, è stata completamente rinnovata. E' coloratissima e ha uno stile techno.

8. Addio ai tacchi – La prossima estate si potrà dire addio ai tacchi: andranno di moda le scarpe basse. La passerella Chanel è stata invasa dalle classiche ballerine, caratterizzate da dei lacci che coprono le caviglie.

8. Karl Lagerfeld ha vestito la donna contemporanea – Con la sua ultima sfilata, Karl Lagerfeld ha dimostrato di essere sempre al passo con i tempi e di saper interpretare alla perfezione anche una società tanto tecnologica come quella contemporanea. La Maison Chanel si riconferma leader nel settore dell'Alta moda. Come capire se una collezione è piaciuta al pubblico? Semplicemente il numero di smartphone sollevati per immortalare le modelle.