3 Giugno 2021
17:06

Lady Gaga e Versace insieme per il Pride Month: 10 anni fa usciva Born This Way, inno alla diversità

In occasione del Pride Month, che coincide col decimo anniversario dell’album di Lady Gaga “Born This Way”, la cantante e Versace si sono uniti per un’iniziativa che intende celebrare il diritto all’uguaglianza e sostenere la comunità LGBTQIA+. La Maison ha messo all’asta una replica dell’iconica giacca indossata dalla popstar nel suo tour e ha anche realizzato una capsule collection a tema.
A cura di Giusy Dente

Giugno è in tutto il mondo il mese dell'orgoglio gay, quello in cui piazze e strade vengono invase dai colori arcobaleno, da sfilate e iniziative organizzate in difesa dei diritti della comunità LGBTQIA+. Questa sigla include lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer, intersessuali e asessuali mentre quel simbolo "+" serve appunto a ricordare quanto sia difficile etichettare le persone in base al genere. L'obiettivo del Pride Month è appunto sensibilizzare sui temi dell'inclusione e dell'uguaglianza, liberare il genere da definizioni, stereotipi e gabbie di ogni tipo, per dare valore nient'altro che alle persone. È abitudine dei brand realizzare per l'occasione delle capsule collection. Diversi brand, infatti, sono attivamente impegnati accanto alla comunità LGBTQIA+, per celebrare l'amore in ogni sua forma. Tra questi c'è anche Versace.

Versace e Lady Gaga per il Pride Month

Quest’anno il Pride Month coincide con un anniversario importante, quello del celebre album Born This Way di Lady Gaga, definito dalla rivista Rolling Stone l'undicesimo miglior album femminile di tutti i tempi. Per l’occasione la cantante e attivista, da sempre vicina alla comunità LGBTQIA+, ha deciso di intraprendere una nuova avventura al fianco di una Maison a lei molto cara, a sua volta da sempre sostenitrice dei valori di libertà e uguaglianza. Il brand in questione è Versace, che infatti metterà all'asta una replica (pezzo unico) dell'iconica giacca in pelle con fibbie e finiture dorate indossata da Lady Gaga durante il suo tour mondiale del 2011. All’epoca per realizzarlo ci vollero più di 400 ore di lavoro.

La piattaforma scelta per la vendita è quella di Omaze, una società americana di raccolta fondi che collabora con enti di beneficienza. L’1 giugno è stato dato il via alle donazioni: l'intero ricavato andrà a sostegno di The Born This Way Foundation, organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 2012 da Lady Gaga e sua madre Cynthia Germanotta. Ma l’impegno di Versace in occasione del Pride Month non si esaurisce qui. La Maison della Medusa ha anche realizzato due capi a tema. La capsule collection include una T-shirt in due varianti di colore (bianco e nero) e un berretto, che riportano sia il claim della cantante che chiaramente il logo del marchio, ma rivisitato in chiave arcobaleno, colori che da anni contraddistinguono la lotta della comunità LGBTQIA+.

I capi sono già in vendita sul sito ufficiale del brand e anche in questo caso parte del ricavato andrà a sostegno di The Born This Way Foundation. Donatella Versace ha dichiarato: "Sono felice di festeggiare la comunità LGBTQ+ al fianco di Lady Gaga e della sua Born This Way Foundation. Abbiamo unito le nostre forze per promuovere i valori di uguaglianza, diversità e inclusione che sono alla base della nostra amicizia. Sono trascorsi 10 anni da quando abbiamo disegnato i look per il Born This Way Ball, per questo abbiamo deciso di ricreare la giacca in pelle, uno dei miei capi preferiti, che ha indossato durante il tour, con lo scopo di metterla all’asta e i cui proventi verranno devoluti interamente proprio a The Born This Way Foundation. Ammiro profondamente il suo impegno rivolto ai giovani più vulnerabili e alla comunità LGBT".

Il singolo eponimo dell'album Born This Way è un brano attuale e significativo, un vero e proprio inno alla diversità contro l'omologazione a tutti i costi, è una canzone di liberazione che esorta ad amarsi e accettarsi per ciò che si è, senza i condizionamenti che la società esercita su coloro che si discostano dalla massa. Per questo la collaborazione della cantante assieme alla Maison della Medusa, nel mese del Pride, è significativa: è molto di più di un sostegno materiale alla comunità LGBTQIA+, a cui entrambi hanno comunque sempre prestato attenzione, ma è la celebrazione dei diritti di tutti, della libertà di amare e di esprimersi, troppo stessop sottovalutati e calpestati.

Donatella Versace e Lady Gaga in paillettes arcobaleno al Pride di New York
Donatella Versace e Lady Gaga in paillettes arcobaleno al Pride di New York
2.384 di Stile e trend
Lady Gaga presenta la madre Cynthia sui social: il tenero scatto insieme mentre le regala una rosa
Lady Gaga presenta la madre Cynthia sui social: il tenero scatto insieme mentre le regala una rosa
Donatella Versace e Lady Gaga, gli abiti arcobaleno per il Pride di New York
Donatella Versace e Lady Gaga, gli abiti arcobaleno per il Pride di New York
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni