matrimonio di Diana Spencer e Carlo d’Inghilterra
in foto: matrimonio di Diana Spencer e Carlo d’Inghilterra

Agli occhi del mondo intero sembrava un matrimonio da favola, quello di una principessa: le nozze di Diana Spencer e Carlo d'Inghilterra furono seguite in diretta da oltre 750 milioni di persone in quasi 60 Paesi, mentre in 600 mila affollarono le strade londinesi per vedere la coppia. Nessuno poteva sapere, neppure la stessa Diana, che quel matrimonio sarebbe naufragato solo pochi anni più tardi, dopo tanto dolore e tanta infelicità. L'abito da sposa indossato quel 29 luglio 1981 sarà esposto per la seconda volta al pubblico, in una mostra di moda allestita a Kensington Palace.

L'abito di Lady Diana è entrato nella storia

Il giorno del matrimonio Lady Diana indossava un abito in taffetà e seta color avorio caratterizzato da ricami in pizzo (un tempo appartenuti alla regina Mary) e enormi maniche a sbuffo. A completare la sua magnificenza uno strascico lungo ben 7 metri tempestato di paillettes, che il padre della sposa riuscì a fatica a far entrare nella carrozza di vetro usata per il trasporto alla cattedrale! A oggi gode ancora del record di strascico più lungo mai visto a un matrimonio reale. Immancabile il velo, anche questo tempestato di paillettes e tenuto sulla testa grazie a una tiara di diamanti. A disegnare il vestito erano stati gli stilisti Elizabeth e David Emanuel, scelti personalmente da Lady D. Ci furono alcune difficoltà nella realizzazione. Diana, infatti, perse molto peso a ridosso della cerimonia, nutriva già dei sospetti in merito al rapporto tra Carlo e Camilla Parker-Bowles. La bulimia l'aveva fatta passare in poco tempo da una taglia 46 a una 42.

l’abito da sposa di Lady Diana
in foto: l’abito da sposa di Lady Diana

In mostra l'iconico vestito da sposa di Lady D

A People la designer ha ammesso che sarà una grande gioia rivedere quella creazione, così importante per lei: "Sarà come vedere un vecchio amico dopo tutti questi anni. Oggi stavo guardando di nuovo le immagini e non riesco a credere a quante paillettes abbiamo cucito sul vestito" ha detto. La stilista ha spiegato di aver visto, dopo il matrimonio, l'abito da sposa solo una volta, in una precedente mostra: la "principessa triste" era già morta. Questa nuova esposizione temporanea rientra all'interno di un progetto dedicato al rapporto tra gli stilisti e la royal family. Royal Style in the Making si aprirà il 3 giugno nell'Orangerie di Kensington Palace.

matrimonio di Diana Spencer e Carlo d’Inghilterra
in foto: matrimonio di Diana Spencer e Carlo d’Inghilterra

La "principessa triste" oggi avrebbe 60 anni

L'esposizione dell'abito da sposa di Lady D (morta nel 1997 in seguito a un incidente stradale a Parigi) darà il via a un periodo di festeggiamenti in suo onore. I sudditi non l'hanno mai dimenticato e il mondo intero la ricorda soprattutto per la sua bontà, per il suo continuo impegno verso i meno fortunati e per il suo anelito alla libertà, a un amore vero e sincero. A luglio avrebbe compiuto 60 anni: per questo proprio in quel mese William e Harry dovrebbero svelare la statua realizzata in suo onore a Kensington Palace. Non si sa come sarà la situazione questa estate, la pandemia continua a sconvolgere i piani e a rendere difficile la programmazione di qualunque evento. Ma gli eventi commemorativi per la "principessa triste" potrebbero forse essere l'occasione per ricucire i rapporti tesi all'interno della royal family, soprattutto con il ribelle Harry.