Dopo essere diventata la protagonista del Royal Wedding, Meghan Markle è diventata la moglie del principe Harry, entrando ufficialmente a far parte della famiglia reale britannica. Ha incantato tutti con la sua eleganza, apparendo impeccabile sia durante la cerimonia religiosa che al ricevimento ma, a quanto pare, la regina Elisabetta II non crede che sia ancora pronta per ricoprire i panni della principessa. Ha infatti inviato a casa dei novelli sposi una "tata", Samantha Cohen, che avrà il compito di insegnare a entrambi come ci si comporta a corte.

Meghan Markle seguirà un apprendistato per diventare principessa

Meghan Markle è entrata a far parte della Royal Family da pochissimi giorni ma, oltre ad aver già fatto la sua prima apparizione ufficiale al fianco del marito Harry, ha anche cominciato a seguire un apprendistato per diventare una perfetta principessa. La regina Elisabetta, infatti, ha pensato bene di inviare a casa dei neo-coniugi la sua ex segretaria, Samantha Cohen, che si è trasferita da Buckingham Palace a Kensington Palace per insegnare alla Duchessa del Sussex come ci si comporta a corte. Per i prossimi 6 mesi la Markle dovrà seguire dei corsi di buone maniere durante i quali le verranno dati consigli in merito a comportamento, abbigliamento e gestualità. "Saranno sei mesi di ascolto. Sta cercando una serie di persone giuste cui chiedere consigli. Procederà con umiltà e sarà un lavoro impegnativo ma non è spaventata perché è abituata a lavorare sodo, lo ha fatto tutti i giorni della sua vita", ha dichiarato l'ex assistente della sovrana. I primi risultati sono già evidenti, durante le celebrazioni per i 70 anni del principe Carlo, infatti, la Markle è apparsa impeccabile e ha indossato per la prima volta le calze. Nei prossimi mesi i due novelli sposi saranno impegnati in un tour del loro paese: Meghan riuscirà a superare la "prova del nove"?