La regina Elisabetta II ha messo fine al suo isolamento ed è tornata al lavoro dopo aver passato mesi chiusa in diversi palazzi reali per evitare il contagio da Coronavirus. Ad accompagnarla nel suo primo impegno pubblico post-lockdown è stato il nipote, il principe William, apparso al suo fianco durante la visita agli scienziati del Defense Science and Technology Laboratory. Insieme li hanno ringraziati per il supporto vitale fornito fin da quando è scoppiata l'epidemia. La sovrana ha puntato tutto su uno dei suoi soliti look variopinti, anche se ha fatto non poco discutere per non aver indossato la mascherina anti Covid-19.

Il look rosa di Elisabetta II per la prima apparizione in pubblico

I Royals sono arrivati al Defense Science and Technology Laboratory a bordo di un elicottero privato ma è stata soprattutto la regina Elisabetta II ad attirare le attenzioni dei media, visto che questo è stato il suo primo impegno lavorativo ufficiale dopo la quarantena. Per l'occasione ha scelto un look total pink con un cappotto di cashmere firmato da Stewart Parvin, un modello con l'abbottonatura doppio petto e i bottoni neri a contrasto. Lo ha abbinato a un cappellino in pieno stile britannico dello stesso colore e decorato con dei fiori di Rachel Trevor-Morgan, a un paio di guanti neri e all'immancabile borsetta di pelle di Launer London.

Perché la regina Elisabetta II non ha indossato la mascherina

Il dettaglio curioso, ed estremamente criticato, riguarda il fatto che, nonostante i 94 anni, la sovrana abbia scelto di non indossare la mascherina durante il primo evento pubblico dopo la clausura dovuta alla pandemia. Elisabetta ha partecipato all'incontro con il volto libero mantenendo le distanze di sicurezza, dunque tutte le persone che l'hanno incontrata si sono tenute a debita distanza. Dopo che le prime foto di Elisabetta II e William senza mascherina hanno iniziato a circolare sul web sono arrivate le prime critiche di chi ha ritenuto poco opportuna la scelta della regina e di suo nipote, soprattutto in un momento così critico per l'Inghilterra. Secondo molti i due avrebbero dovuto dare il buon esempio alla Nazione indossando come tutti la mascherina protettiva.  Gli organizzatori dell'evento hanno però fatto sapere che William e la regina sono arrivati separatamente, lei in elicottero, lui in auto, e che per tutta la durata dell'incontro la regina ha mantenuto con i partecipanti la distanza di sicurezza di due metri. Inoltre è stato specificato che le 48 persone con cui la sovrana è entrata in contatto a debita distanza erano state sottoposte ad analisi per verificare lo stato di salute e l'assenza di Coronavirus.