La regina Elisabetta II non è solo la sovrana inglese più longeva della storia, viene anche considerata una vera e propria icona di stile con i suoi abiti variopinti e i suoi copricapo in stile british. C'è però un accessorio a cui non riesce proprio a rinunciare durante le apparizioni pubbliche, stiamo parlando delle sue celebri borsette, tutte firmate Launer London. Secondo i bene informati ne possiede più di 200 e, anche se sembrano essere tutte uguali, visto che il modello è sempre lo stesso, in verità hanno dei piccoli dettagli che le differenziano e sono capaci di completare alla perfezione i look regali. La domanda che tutti si pongono però è: cosa conserva all’interno di quegli accessori che porta sempre sull'avambraccio?

Perché la regina Elisabetta indossa sempre le stesse borse?

La regina Elisabetta ha fatto storia con i suoi look variopinti dallo stile rock, abbinati sempre ad impeccabili cappellini dalle forme originali. C’è però anche un altro accessorio a cui non riesce a rinunciare, la borsa portata sull’avambraccio firmata rigorosamente Launer London. Ne avrebbe circa 200 tutte dello stesso modello, capaci di completare in modo impeccabile ogni tipo di outfit regale e di essere un vero e proprio segno distintivo. La cosa che in molti si chiedono, però, è: cosa mette la regina in quelle borse griffate? Secondo fonti vicine alla sovrana inglese, le borse sarebbero usate per conservare un rossetto, uno specchietto, delle mentine, gli occhiali da vista e qualche spicciolo per le offerte in chiesa. Inoltre la regina le usa come uno strumento per inviare messaggi in codice allo staff. Un esempio? Se sposta la borsetta da un braccio a un altro i suoi dipendenti devono intervenire subito per sollevarla da una conversazione che considera terminata, così facendo non risulta poco elegante nel troncare l'incontro con il suo interlocutore. Insomma, più che delle semplici borse quelle della regina Elisabetta sembrano essere "estensioni" della sua personalità. In quanti ora cominceranno a usare la borsetta per inviare messaggi segreti proprio come la sovrana britannica?