La Royal Family inglese è molto legata alle tradizioni e, quando si parla di titoli, non accetta trasgressioni in fatto di etichetta, anche se di mezzo ci sono i bambini. I piccoli di casa Cambridge, ad esempio, hanno già il futuro programmato come si può immaginare ma la cosa che in pochi sanno è che anche l'unica femminuccia della famiglia, Charlotte, riceverà un riconoscimento di tutto rispetto. Fino a qualche anno fa le donne nella linea di successione al trono "perdevano posizione" nel caso in cui un loro fratello minore fosse stato maschio, ma ora le cose sono cambiate. Nonostante l'arrivo di Louis, la principessina non solo rimane la quarta possibile erede ma probabilmente verrà insignita anche di un titolo ambito riservato esclusivamente alle donne.

Se da un lato George si sta già preparando per diventare re, la principessa Charlotte potrebbe succedere ad Anna d'Inghilterra, la sorella della regina Elisabetta II, nei panni di Princess Royal, ovvero principessa reale. Quali saranno i suoi compiti? Oltre ad avere il diritto di indossare le preziose tiare di diamanti durante alcuni eventi speciali, sarà tra i membri della famiglia più impegnati a corte. Per il momento la bambina è già di diritto Altezza Reale, sarà poi il papà William a decidere se premiarla o meno con l'esclusivo ruolo. Prima di lei a ricevere il riconoscimento sono state solo altre 7 principesse britanniche, di solito viene assegnato da un monarca alla figlia maggiore in linea di successione ma vengono escluse le più "ribelli" della famiglia come ad esempio la principessa Margaret. Insomma, pare proprio che il futuro di Charlotte sarà particolarmente roseo, anche se con molte probabilità non potrà mai salire sul trono britannico.