Meghan Markle è entrata ufficialmente a far parte della Royal Family lo scorso maggio e attualmente aspetta anche un figlio dal principe Harry. Essendo un personaggio particolarmente in vista, non può non avere uno staff che si occupa della sua sicurezza. Durante il viaggio in Australia, ad esempio, è stata portata via da un mercato locale perché troppo affollato e dunque a rischio. La cosa che pochi si aspettavano è che il bodyguard che si prende cura di lei è una donna e che la protegge in tailleur e tacchi a spillo.

Meghan Markle ha una guardia del corpo donna

Qualche giorno fa Meghan Markle, attualmente impegnata con il tour ufficiale dell'Australia con il principe Harry, ha fatto visita a un mercato tradizionale delle isole Fiji ma poco dopo essere arrivata è stata portata via dagli agenti alla sicurezza perché il luogo non era stato considerato sicuro dalla Royal Family. A proteggerla dalla folla che avrebbe fatto di tutto per ammirarla anche solo per un istante, la sua nuova guardia del corpo che, a dispetto di quanto ci si aspettava, è una donna. E' ispettore, ha un passato nella polizia, ha sostituito il capo della sicurezza del principe, il sergente Bill Renshaw, che dopo 30 anni di servizio si è ritirato, e da diversi mesi lavora al fianco dei futuri genitori. La cosa particolare è che non ha rinunciato alla sua femminilità per indossare la divisa, lavora infatti al fianco della principessa in gonne colorate e tacchi a spillo. Certo, il più delle volte sotto la giacca ha pistola e taser ma è impossibile non rimanere impressionati di fronte ai suoi look alla moda. Allo stesso tempo, è incredibilmente discreta, tanto che nessuno conosce il suo nome. Insomma, pare proprio che la Markle abbia fatto una scelta femminista anche in fatto di guardie del corpo: chi meglio di una donna potrebbe prendersi cura di lei?