Dopo la maschera nera che ha fatto impazzire il web, su Instagram spopola una nuova maschera davvero particolare: l'ha indossata Jessica Biel qualche giorno fa e da allora sui social non si parla d'altro che di maschera in pizzo. A differenza delle gettonatissime maschere in cotone quella indossata da Jessica Biel è sicuramente più glamour: ma cosa cambia a livello di trattamento?

Su Instagram l'hashtag più cliccato degli ultimi giorni è #laceyourfacemask, e sono già presenti quasi 1000 scatti di donne (e uomini) che indossano la maschera in pizzo, mostrando la pelle prima e dopo il trattamento. Sembra che la maschera più richiesta delle prossime settimane sarà proprio la Lace Your Face di Dermovia. La maschera in pizzo, oltre ad avere i classici fori per il naso, occhi e bocca, è creata con degli appositi spazi per assicurare la maschera alle orecchie: in questo modo non dovrete necessariamente stare coricate durante il tempo di posa. La maschera va indossata per 15 minuti: trascorso il tempo necessario per l'azione del trattamento, si rimuove la maschera in tessuto senza risciacquare il viso. L'eccesso di siero rimasto si può massaggiare con le dita per un'azione benefica ancora più profonda.

La maschera esiste in diverse tipologie: la peel off, che promette di purificare a fondo i pori e avere un effetto detossinante sulla pelle grazie al bambù e al carbone attivo, è già sold out ma mentre aspettate che venga riassortita potrete provare le tantissime varianti della maschera in pizzo classica, indossata dalla Biel. Lace your face mask è stata creata in 8 varianti differenti, per soddisfare ogni esigenza della pelle. La maschera illuminante contiene Uva ursina, vitamina C e estratto di foglie di tè bianco per rendere l'incarnato luminoso, mentre se volete ottenere un effetto purificante potrete provare la Clarifying Mulberry Leaf che grazie all'aloe vera controlla la produzione di sebo e previene la comparsa dell'acne. Per le pelli sensibili è perfetta Face Calming Chamomile che contrasta i rossori combinando l'azione delle cellule staminali delle mele all'estratto di erba Cogon. Per chi necessita un'azione esfoliante è perfetta la Exfoliating Papaya, che affina la grana della pelle rendendola più luminosa e vellutata.

Per chi soffre di rossori importanti e couperose è ideale la Healing Yogurt Milk a base di yogurt che riduce l'effetto dei rossori e la visibilità dei capillari, rendendo la pelle più omogenea e compatta. La maschera in pizzo nutre anche la pelle: per chi necessita di un'idratazione profonda è perfetta la Hydrating Rose Water che elimina la secchezza della pelle rimpolpandola. L'effetto rimpolpante e rivitalizzante è dato anche dalla Rejuvenating Collagen che stimola il rinnovo cellulare e la produzione di elastina per mantenere la pelle elastica e contrastare le rughe. Per chi vuole un effetto levigante è invece ideale la Smoothing Peptides che rende la pelle morbida e vellutata. La maschera in pizzo si può acquistare direttamente sul sito del brand ad un prezzo di circa 14€, ed esistono anche i pacchetti promozionali che contengono 5 maschere viso al prezzo di circa 50€.