23 Settembre 2021
09:32

La coda di cavallo di lusso di Kim Kardashian al Met Gala: per l’acconciatura ha speso oltre 8mila euro

Il look creato dal designer Demna Gvasalia per Kim Kardashian era così appariscente che in pochi hanno badato ai capelli. Eppure Kim Kardashian voleva che la coda di cavallo che spuntava dalla maschera fosse perfetta, tanto da spendere 10mila euro tra extension lunghissime, trattamenti e styling.
A cura di Beatrice Manca

L'outfit di Kim Kardashian al Met Gala ha fatto molto discutere: un look total black che la copriva dalla testa ai piedi, viso e occhi compresi. Ma in realtà c'era una parte del corpo "esposta": i capelli. E per la sua coda di cavallo lunghissima e lucente, l'influencer non ha badato a spese: l'hair style valeva 10mila dollari, circa 8.500 euro. A una settimana di distanza dall'evento, il parrucchiere delle star Chris Appleton ha rivelato via Instagram qualche segreto sull'iconico look: avreste mai immaginato che sotto la maschera Kim Kardashian era truccata di tutto punto?

Kim Kardashian ha speso 10mila dollari per i capelli

L'hair stylist Chris Appleton via Instagram ha svelato alcuni dei segreti del look di Kim Kardashian durante una sessione di  domande e risposte con i follower (il seguitissimo appuntamento "Ask Me Anything") spiegando come ha realizzato la coda di cavallo dell'influencer al Met Gala: oltre ai prodotti e alla piastra per assicurare un finish lucente e setoso, ha applicato extension lunghissime. Per essere precisi, 75 inches, cioé oltre un metro e mezzo di extension di ciocche nero corvino, accuratamente acconciate in una coda di cavallo. Costo totale? Secondo quanto rivelato da Chris Appleton, 10mila dollari.

la lunghissima coda di cavallo di Kim Kardashian al Met Gala
la lunghissima coda di cavallo di Kim Kardashian al Met Gala

Kim Kardashian era truccata sotto la maschera

Una cifra ben spesa, visto che i capelli erano l'unica parte visibile del look di Kim Kardashian. Diversa la sorte del make up, invece: il make up artist Mario Dedivanovic ha confermato, citato da PageSix, che Kim Kardashian era truccata di tutto punto sotto la maschera: una scelta tattica, visto che per l'after party Kim ha letteralmente "gettato la maschera". Anche se a quel punto ha mostrato il viso e le labbra, gli occhi rimanevano coperti da una mascherina avvolgente: immaginiamo il disappunto del suo make up artist!

Perché Kim Kardashian ha coperto il viso al Met Gala: elogio della maschera e dell'anonimato nella moda
Perché Kim Kardashian ha coperto il viso al Met Gala: elogio della maschera e dell'anonimato nella moda
La trasformazione di Kim Kardashian: in bianco al Met Gala, addio abiti sfarzosi
La trasformazione di Kim Kardashian: in bianco al Met Gala, addio abiti sfarzosi
Khloe Kardashian, perché la sorella di Kim non è mai stata invitata al Met Gala
Khloe Kardashian, perché la sorella di Kim non è mai stata invitata al Met Gala
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni