Avete mai sentito parlare del Kombucha? E' una bevanda che sta diventando sempre più popolare grazie ai suoi presunti effetti benefici sull'organismo. A renderla celebre sarebbe stata Meghan Markle che, secondo alcune indiscrezioni, la starebbe assumendo regolarmente per tornare in forma dopo in poco tempo dopo il parto. Ecco tutto quello che c'è da sapere su questo prodotto e i consigli per prepararlo a casa propria.

Kombucha, che cos'è e le origini

Si chiama Kombucha ed è la bevanda naturalmente effervescente e analcolica a base di tè e altri infusi diventata super richiesta negli ultimi tempi. Il nome è occidentalizzato e fa riferimento proprio a un tè addolcito e fermentato con una massa solida macroscopica chiamata "coltura di kombucha", il cui acronimo è SCOBY, "Symbiotic Colony of Bacteria and Yeast", ovvero colonia simbiotica di batteri e lievito. Le prime notizie relative a questo prodotto risalgono alla dinastia cinese Qin, dove veniva chiamato "elisir della salute immortale" per le sue presunte proprietà curative. Successivamente è poi arrivato anche nel resto del mondo, diventando una bevanda alla portata di tutti.

I benefici del Kombucha

Essendo un alimento probiotico ricco di polifenoli, antiossidanti e amminoacidi, il Kombucha sarebbe capace di avere degli effetti super benefici sull'organismo, aiutando così a mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato. Riuscirebbe a migliorare la digestione, a ridurre i dolori articolari, a rafforzare il sistema immunitario, a facilitare un corretto funzionamento della flora intestinale ma ha un piccolo "difetto", contiene una quantità elevatissima di zucchero. Perché è diventato così famoso? Sono moltissime le star che ne hanno sostenuto le proprietà benefiche, da Zoe Kravitz a Lady Gaga, fino ad arrivare a Kourtney Kardashian e a Meghan Markle, che la starebbe consumando nel periodo post-parto per tornare in splendida forma.

Dove acquistarlo e come prepararlo a casa

Il Kombucha può essere acquistato nei negozi che vendono prodotti naturali e bio, una bottiglietta dovrebbe costare tra i 3 e i 4 euro, cioè circa 7-8 euro al litro. E' possibile, però, anche prepararlo in casa, basta acquistare lo SCOBY, l'insieme di lieviti e batteri dall’aspetto gommoso che in presenza di ossigeno cominciano a fermentare. Una volta arrivato a termine questo processo, è possibile mischiarlo con tè e zucchero ma anche con altri infusi aromatizzati o tisane. Avendo un sapore aspro, sarebbe meglio mischiarlo con bevande acide. E' possibile berlo in ogni momento della giornata, dall'aperitivo al post pranzo o cena, magari accompagnato da qualche biscotto, così fa facilitare la digestione.