14 Settembre 2021
11:48

Kim Kardashian sceglie di annientarsi per fare rumore, mentre in Afghanistan le donne fanno rumore per non annientarsi

La scelta dell’outfit in incognito di Kim Kardashian lascia senza parole. Da un lato stupisce perché riscrive le regole del red carpet, ma dall’altra fa pensare: in questo preciso momento, dall’altra parte del mondo, c’è chi sta lottando per non doverli più indossare gli abiti che nascondono e annientano il corpo femminile.
A cura di Federica Ambrogio
Kim Kardashian al Met Gala 2021
Kim Kardashian al Met Gala 2021

C'è un tempo per tutto, e c'è chi questo tempo a volte lo sbaglia: sul red carpet del MET Gala 2021 Kim Kardashian ha indossato un abito total black firmato Balenciaga che la copriva totalmente, da capo a piedi, lasciando scoperta solamente la sua lunga chioma corvina. Un outfit che la annientava, che la nascondeva e che la rendeva riconoscibile soltanto dalle sue forme. Un outfit che da un lato ha fatto scalpore per aver rivoluzionato le regole del red carpet, ma che dall'altro ha fatto pensare. Mentre lei indossa intenzionalmente un abito che la nasconde per stupire e lasciare a bocca aperta, dall'altra parte del mondo c'è chi sta lottando per non dover tornare a indossare abiti, casualmente neri anch'essi, che coprano totalmente il corpo annientando la figura femminile.

Guardando l'outfit di Kim Kardashian sul red carpet del MET Gala il pensiero, volente o nolente, è andato alle donne afghane che in questo preciso momento stanno lottando per non doverli indossare di nuovo quegli abiti che le nascondono, le annientano e le rendono irriconoscibili in nome della tradizione.

Mentre Kim Kardashian indossa fiera il suo Balenciaga c'è chi sta lottando per non dover tornare indietro di 20 anni in un battito di ciglia, chi sta difendendo a costo della propria vita una libertà, se così si può chiamare, guadagnata a poco a poco, per liberarsi di pesanti burqa e niqab che sono stati chiusi in un armadio per anni o che, per le più giovani, non so mai stati indossati.

Due realtà e due mondi opposti: l'America, dove Kim Kardashian è libera di indossare ciò che vuole e sceglie di annientarsi per fare rumore, e l'Afghanistan, dove le donne cercano di fare rumore per non annientarsi. Forse la scelta di indossare un abito del genere in questo particolare e delicato momento storico poteva essere ridimensionata, o forse l'intento della Kardashian e di Demna Gvasalia, creatore del (per così dire) anonimo look, era proprio quello di lasciare tutti senza parole. Su Twitter non ci sono dubbi: la scelta di questo look a tratti sa di presa in giro.

Chi sono le donne più ricche del mondo nel 2021: nella classifica di Forbes entra Kim Kardashian
Chi sono le donne più ricche del mondo nel 2021: nella classifica di Forbes entra Kim Kardashian
Il look "mascolino" di Kim Kardashian
Il look "mascolino" di Kim Kardashian
5.118 di Donna Fanpage
Ossessionate da Kim Kardashian, spendono capitali in chirurgia: "Vogliamo diventare come lei"
Ossessionate da Kim Kardashian, spendono capitali in chirurgia: "Vogliamo diventare come lei"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni