Diciamoci la verità Kim Kardashian è la dimostrazione vivente che non c'è limite al peggio. Quando pensavamo che fosse riuscita a raggiungere il punto di non ritorno, la starlette riesce ancora una volta a stupire con i suoi trash look, superando i confini del buon gusto. Durante la gravidanza ci ha allietato con outfit premaman imbarazzanti, capaci però di strappare una grassa risata nella giornata più triste e buia. Kim è così, ama essere sempre alla moda ed indossare le creazioni dei più grandi stilisti, non importa che la maggior parte degli abiti che sceglie siano talmente aderenti tanto da farla sembrare un salsicciotto.

Tutti pensavamo che dopo il parto avrebbe finalmente messo la testa a posto, soprattutto per quanto riguarda i look eccessivamente sexy e decisamente volgari. Tutti speravamo che la maternità  avrebbe "ammorbitito" il suo stile. Le speranze sono andate in frantumi quando durante la Fashion Week parigina la Kardashian si è presentata alla prima di "Madmoiselle C", docu-film su Carine Roitfeld, sfoggiando un abito nero decisamente poco adatto al suo fisico extra large. La povera Kim ancora non è riuscita ritrovare la forma perfetta dopo il parto. Perchè mai avrà voluto farsi del male? Perchè indossare un abito che mette in bella mostra le maxi curve? Lo ripetiamo Kim è così, sfacciata, non ha bisogno di essere un'alice, lei indossa ciò che vuole, per lei non è un problema apparire trash e volgarotta. E noi l'amiamo per questo.