Siamo sempre stati abituati a pensare che le star fossero degli essere perfetti e impeccabili, immuni da ogni tipo di difetto o di problema estetico, ma la verità è ben diversa e anche le celebrities devono essere considerate delle persone "normali" che combattono ogni giorno contro dei fastidi comuni come l'acne. Lo sa bene Kendall Jenner, che proprio a causa dei suoi brufoli è spesso finita sulle prime pagine dei giornali. In molti, ad esempio, ricorderanno lo scalpore provocato dalla sua apparizione sul red carpet dei Golden Globes 2018, in occasione della quale non ebbe paura di mettere in mostra i problemi di pelle di cui soffre.

Piuttosto che lasciarsi sopraffare dalle critiche e dai commenti degli haters, ha pensato bene di lanciare un importante messaggio di skin positivity, così da sostenere tutti quelli che si ritrovano alle prese con un disagio simile. Se durante l'adolescenza non riusciva a trattenere le lacrime per la vergogna provata ogni volta che sul volto le compariva un nuovo brufolo, ora non si perde più d'animo, ha imparato ad accettarsi così com'è e non potrebbe essere più felice. Qual è il suo segreto per combattere l'acne con determinazione? Oltre a servirsi di creme e trattamenti sotto consiglio medico, ogni mattina poco dopo essersi svegliata si guarda allo specchio e dice 5 cose positive su se stessa. Si tratta di un piccolo rituale per sentirsi meglio, l'aiuta a rendere i brufoli "invisibili" agli occhi degli altri, facendola concentrare sui suoi pregi piuttosto che sui difetti. Insomma, Kendall potrà anche avere la pelle "imperfetta" ma è bellissima così com'è: sicura di sé, positiva e felice.