I problemi di caduta di capelli non riguardano solo il sesso maschile, anche le donne possono notare uno sfoltimento della chioma con l'avanzare dell'età. I motivi di un disturbo simile possono essere i più svariati, dai cambiamenti stagionali allo stress, fino ad arrivare all'alimentazione e ai fattori ereditari, ciò che non cambia è il disagio provato quando i capelli cominciano a cadere. Le donne che ne soffrono non hanno sempre il hanno il coraggio di ammettere di avere un problema e, nella maggior parte dei casi, ricorrono a diversi espedienti per coprire il diradamento. A sfatare un tabù sull'argomento è stata però Keira Knightley.

In un'intervista rilasciata al sito InStyle, l'attrice ha infatti ammesso di aver indossato spesso delle parrucche per nascondere la caduta dei capelli provocata dalle tinture e dai trattamenti troppi invasivi e aggressivi a cui si è sottoposta fin da giovanissima. E' solo nel periodo successivo alla gravidanza che la sua chioma ha cominciato ad infoltirsi e a diventare più voluminosa. Insomma, pare proprio che anche le celebrities hollywoodiane siano delle persone "normali" che si ritrovano a dover combattere contro dei comuni disturbi.

Tutte quelle che non hanno la stessa fortuna della star e che continuano a perdere i capelli anche dopo aver affrontato la nascita di un bambino non devono però farsi prendere dal panico. Esistono diversi rimedi naturali per limitare e prevenire un problema simile, dall'avocado all'aloe vera, fino ad arrivare all'olio di ricino e al rosmarino. In questo modo, riusciranno a sfoggiare una chioma fluente e foltissima.