Kate Middleton è da sempre una vera e propria regina di stile ma, da quando la "rivale" Meghan Markle si è trasferita in Canada, rinunciando al titolo reale, non ha più alcuna concorrenza ed è l'unica a dettare legge in fatto di look in Gran Bretagna. Ieri, insieme al marito William, ha preso parte all'Holocaust Memorial Day Commemorative Ceremony, tenutasi alla Methodist Central Hall di Londra per celebrare l'anniversario della liberazione di Auschwitz-Birkenau, e per l'occasione ha puntato tutto sul bon-ton, scegliendo dei vertiginosi tacchi a spillo nonostante la pioggia incessante che ha colpito la capitale inglese.

La Duchessa di Cambridge è apparsa elegantissima in un cappottino grigio di Catherine Walker, un modello scampanato al ginocchio con il colletto nero e una cintura in tinta che le ha segnato il punto vita. Per completare il tutto ha scelto dei décolleté neri con il tacco a spillo di Gianvito Rossi, una clutch bag abbinata di Jimmy Choo, degli orecchini di perle di Cassandra Goad e dei collant velati, cosa insolita per una principessa che, secondo l'etichetta, dovrebbe optare sempre per delle calze coprenti. Il dettaglio che le fashion addicted più incallite non hanno potuto fare a meno di notare? La Duchessa aveva già indossato il cappottino grigio bon-ton durante una gita con la regina risalente a marzo 2019, anche se in quell'occasione l'aveva abbinato a delle scarpe con il tacco quadrato e medio. Insomma, a quanto pare anche nel 2020 la Middleton non riesce proprio a rinunciare alla sua più grande passione, quella per il riciclo: prossimamente rispolvererà qualche altro vecchio capo dal suo armadio?