Kate Middleton è incinta, aspetta il terzo figlio dal principe William e, nonostante il pancione sia sempre più grosso, continua ad apparire spesso in pubblico per prendere parte a degli appuntamenti istituzionali, ultimi tra tutti il Bafta 2018 e un evento tenutosi a Buckingham Palace per la fine della London Fashion Week. Secondo quanto dichiarato dalla Royal Family qualche mese fa, la Duchessa di Cambridge dovrebbe partorire il prossimo aprile ma negli ultimi giorni è stata rivelata una nuova indiscrezione: la principessa non metterà al mondo il terzo erede al trono in clinica.

Dove partorirà Kate Middleton?

Si vociferava già da qualche mese ma ora la notizia sembra essere certa: Kate Middleton non partorirà in clinica il terzo Royal Baby. Per quanto riguarda le gravidanze precedenti, quelle del principe George e della principessina Charlotte, la Duchessa di Cambridge aveva sempre scelto di portarle a termine presso il St Mary Hospital di Londra, lo stesso che aveva ospitato anche Lady Diana per le nascite di William ed Henry. Questa volta, però, pare che voglia rompere le tradizioni, partorendo in casa, probabilmente a Kensington Palace o al Sandringham Estate. Il motivo è molto semplice: la Middleton ha intenzione di evitare il caos, i paparazzi e la folla di persone che si apposta per giorni fuori l'ospedale, cose che non farebbero altro che dare fastidio agli altri pazienti. Il principe William sembra essere assolutamente favorevole e, anche se potrebbe esserci qualche rischio in più, di sicuro la Royal Family sarà capace di fornire alla principessa uno staff capace ed esperto.