Avevamo lasciato Kate Middleton in Pakistan durante il Royal Tour tra abiti tradizionali e sandali che mostravano i piedi e oggi la ritroviamo a Londra a un evento dedicato alle vittime della Grenfell Tower e degli attacchi terroristici. Ieri la Duchessa è tornata ad apparire in pubblico e ha messo a tacere le voci che parlavano di una presunta gravidanza, sfoggiando un abito aderente che le fasciava le forme decisamente diverse da quelle di una donna in dolce attesa. Insieme al marito William ha preso parte a un appuntamento organizzato dalla National Emergencies Trust alla chiesa di St Martin-in-the-Fields, nel cuore di Londra, e per  l'occasione ha dato il meglio di lei in fatto di look, portando anche un tocco di novità alla sua immagine.

È apparsa elegante e impeccabile in un vestito blu firmato da Emilia Wickstead, caratterizzato da un corpetto stretto a girocollo con le maniche lunghe e una gonna svasata al ginocchio con una cintura che le ha segnato il punto vita. Per completare il tutto ha scelto dei décolletée di vernice nere con il tacco a spillo di Gianvito Rossi e una clutch bag abbinata. A ad attirare le attenzioni, però, è stata l'acconciatura: Kate portava i capelli sciolti e ondulati ma un tantino più vaporosi e "spettinati" del solito. Che si tratti di un effetto creato dal vento e dall'umidità londinese o di un dettaglio voluto, non importa, anche in questa nuova versione la Duchessa di Cambridge è sempre formale e raffinata. Meghan avrà voluto "sfidarla" a distanza con il suo look con veletta e stivali? L'unica cosa certa è che entrambe hanno puntato tutto sul blue navy, il colore diventato ormai simbolo della classe.