121 CONDIVISIONI
News su Valentino Talluto, l'untore dell'HIV
27 Ottobre 2017
16:27

Julia Roberts splendida 50enne: dagli stivali in vernice al basco, tutti i look da film

Julia Roberts compie 50 anni il 28 ottobre e, nonostante l’età avanzi anche per lei, continua a essere un’indiscussa icona di stile e di bellezza. A renderla tanto celebre sono stati i look che ha sfoggiato dei suoi film, da “Pretty Woman” a “Il matrimonio del mio migliore amico”: ecco quali sono quelli diventati iconici.
A cura di Valeria Paglionico
121 CONDIVISIONI

Julia Roberts è una delle attrici più famose e richieste di Hollywood e il 28 ottobre raggiunge un traguardo importante: compie 50 anni. Nonostante l'età avanzi anche per lei, la diva continua a essere una delle donne più belle al mondo, tanto che ancora oggi riesce a far perdere la testa a milioni di uomini con il suo sorriso. Ad avere resa un'icona di splendore e di stile sono stati i film di cui è diventata protagonista, da "Pretty Woman" a "Nothing Hill", fino ad arrivare a "Se scappi ti sposo" o a "Ocean's Eleven", nei quali ha sfoggiato dei look diventati ormai iconici.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News su Valentino Talluto, l'untore dell'HIV

Dagli stivali in vernice al vestito a pois di "Pretty woman"

Julia Roberts, l'attrice da Oscar che ha incantato con la sua bellezza, è diventata celebre anche nel mondo della moda. Non solo quando ha vinto l'ambita statuetta agli Academy Awards ha indossato uno abito vintage di Valentino entrato nella storia, ma ha sfoggiato anche una serie di look iconici nei film che ha interpretato. In "Pretty Woman", la pellicola che ha decretato l'inizio della sua carriera, si è distinta per sensualità con tre outfit dallo stile completamente diverso: è partita con l'aderentissimo abito da prostituta, caratterizzato da due grossi tagli sulla silhouette, abbinato a degli stivali cuissardes in vernice, quando va a fare shopping sulla Rodeo Drive prova un meraviglioso abito da sera rosso fuoco, mentre per la corsa dei cavalli in compagnia con Richard Gere preferisce un capo in seta marrone con i pois bianchi, a cui ha aggiunto un raffinatissimo cappello in paglia abbinato. Ancora oggi i look sfoggiati dall'attrice all'interno del film sono super attuali, tanto che vengono imitati in ogni parte del mondo.

Da "Nothing Hill" a "Se scappi ti sposo": i look iconici dei film

Per un successo planetario come "Nothing Hill", la Roberts ha puntato tutto su un look casual con t-shirt bianca, giubbino di pelle, occhiali da sole scuri e basco abbinato, mentre per il film da Oscar "Erin Brockovich – Forte come la verità" ha preferito le scollature vertiginose e le minigonne che hanno rivelato le sue forme impeccabili. Come non nominare "Il matrimonio del mio migliore amico", nel quale l'attrice ha dimostrato di essere particolarmente eclettica, indossando sia un abito da cerimonia lilla che un completo da uomo gessato? Julia è stata capace di spaziare dal vestito da sposa da principessa con la ampia gonna di tulle di "Se scappi ti sposo", ai maglioni colorati e alle zeppe dallo stile kitsch di "The Mexican". Insomma, è proprio grazie alla sua capacità di adattarsi a ogni richiesta dei registi, rimanendo sempre elegantissima e impeccabile, che è diventata una diva che ha fatto storia sia nel mondo del cinema che nel fashion system.

I successi di Julia Roberts

Julia Roberts è una delle più grandi attrici al mondo, è nata nel 1967 e, dopo aver incominciato a seguire gli studi di giornalismo, si è trasferita a New York per tentare di sfondare nel mondo del cinema come il fratello Eric. Il primo ruolo drammatico lo ha ottenuto nel 1989 in "Fiori d'acciaio", film con cui ha vinto il Golden Globe come migliore attrice non protagonista e una candidatura all'Oscar. Il successo è però arrivato nel 1990 con "Pretty Woman", che le ha permesso di ottenere un secondo Golden Globe e una candidatura al Premio Oscar come migliore attrice protagonista. Si è poi presa una pausa del lavoro a partire dal 1991 ma è tornata sugli schermi cinematografici con "A letto con il nemico" e "Hook – Capitan Uncino" qualche anno dopo.

Il trionfo agli Oscar

Ha interpretato moltissimi alti film di successo come "Notting Hill", "Se scappi ti sposo", "Ocean's Eleven", "Nemiche Amiche" ma è con "Erin Brockovich – Forte come la verità" che si aggiudica il SAG Award, il BAFTA, il Golden Globe e l'Oscar come miglior attrice nel 2001, diventando la prima donna a vincere contemporaneamente i 4 prestigiosi premi. Nel corso degli anni ha poi prestato il suo volto a diversi spot televisivi come quelli della Lavazza e di Calzedonia, si è sposata due volte, ha avuto 3 figli, di cui due gemelli dizigotici, dal secondo marito Daniel Moder, ha sostenuto l'Unicef e diverse organizzazioni di beneficenza. Insomma, la sua vita è stata una vera e propria fiaba. Quanto hanno incassato in totale i suoi film? Ben 2,6 miliardi di dollari, numeri da capogiro che hanno contribuito a renderla una vera e propria diva.

121 CONDIVISIONI
Valentino Talluto, l'untore dell'Hiv condannato a 24 anni: ha contagiato 30 donne
Valentino Talluto, l'untore dell'Hiv condannato a 24 anni: ha contagiato 30 donne
Valentino Talluto untore di Hiv, la Cassazione: "Colpevole, nuovo processo per aumento della pena"
Valentino Talluto untore di Hiv, la Cassazione: "Colpevole, nuovo processo per aumento della pena"
Condanna untore dell'Hiv, i giudici: "Nessun pentimento e ricerca ossessiva del piacere sessuale"
Condanna untore dell'Hiv, i giudici: "Nessun pentimento e ricerca ossessiva del piacere sessuale"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni