Lei si chiama Jinna Yang è una giovane ragazza che vive a New York distrutta dal dolore, suo padre è morto dopo aver combattutto a lungo con un cancro maligno. Jinna dopo la disperazione iniziale ha deciso di partire, di abbandonare la città per girare il mondo e mostrare al papà defunto tutti i luoghi che non aveva avuto il tempo di vedere e che aveva sempre desiderato visitare. La ragazza è partita per l'Europa portando con sé una sagoma a grandezza naturale che raffigurava suo padre, in ogni città raggiunta si posizionava al fianco della gigantografia e scattava una foto dinanzi ai monumenti più celebri, dalla Torre Eiffel al Colosseo. Ora ha raccolto tutte le sue originali foto scattate in giro per il mondo con la gigantografia del papà scomparso e le ha pubblicate online sul suo profilo Instagram per condividerle con gli internauti.

Due anni fa il padre di Jinna Yang è morto a causa di cancro allo stomaco. In un post pubblicato sul suo blog la ragazza racconta di quanto suo padre fosse triste a causa della malattia che non gli permetteva di fare tutto ciò che voleva, come viaggiare per il mondo. L'uomo però nonostante la malattia non si è mai lasciato andare, sua figlia nel post ricorda come sia rimasto attivo a lavoro nella sua lavanderia in Nord Virginia fino alla fine, il tutto mantenendo sempre il sorriso sulle labbra e l'ottimismo. Dopo la morte del papà Jinna si lanciata a copofitto nel suo lavoro a New York per non pensare e per sotterrare il dolore.

Quando però lo stress è diventato insopportabile e il dolore non accennava a diminuire, Jinna ha mollato tutto. ha comprato un biglietto di sola andata per l'Islanda ed ha portato con sé una sagoma di cartone del suo defunto padre. "Mio padre non ha mai avuto la possibilità di viaggiare per il mondo – scrive la ragazza nel blog – Ha sacrificato tutta la sua vita per gli altri, i suoi genitori, i suoi figli, sua moglie, la sua famiglia e i suoi amici". Per onorare la memoria del padre e ritrovare la pace nel suo cuore, Jinna Yang ha portato il padre con lei in un lungo viaggio attraverso cui ha attraversato tutta l'Europa.