Jeremy Meeks è l'ex detenuto di origini americane che ha incantato tutte con la sua incredibile bellezza. Ha gli occhi blu, la bocca carnosa, il corpo ricoperto di tatuaggi, la carnagione scura e rispecchia l'uomo ideale di moltissime rappresentati del sesso femminile, peccato solo che non sia il classico "bravo ragazzo". Ha la fedina penale sporca, è stato arrestato nel 2014 per possesso illegale di armi ed è rimasto in carcere fino allo scorso anno. Nonostante ciò, è riuscito a sfondare nel mondo della moda, diventando una star richiesta in ogni parte del mondo.

Ieri ha preso parte alla sfilata della collezione Resort 2018 della Maison Philip Plein, tenutasi a Cannes nel periodo del Festival, e ha dato prova di essere un modello perfetto e professionale. Ha calcato la passerella con indosso giubbino e pantalone in denim, sneakers bianche e slip a visto, lasciando senza parole con il suo fascino. Naturalmente, ha lasciato il petto nudo, così da mettere in mostra i tatuaggi e da rendere l'outfit molto più sensuale. Non è la prima volta che l'ex galeotto ottiene un ingaggio tanto ambito, aveva già calcato il catwalk della casa di moda tedesca alla New York Fashion Week, era apparso inoltre sulla copertina del magazine inglese “Men About Town” ma non si era mai ritrovato al fianco di celebrities internazionali come Paris Hilton, Sofia Richie ed Eva Longoria, tutte presenti allo show.

Anche se oggi è una star, Jeremy sembra proprio non voler mettere "la testa apposto", a fine aprile è stato infatti fermato all'aeroporto di Heatrow, è stato portato all'ufficio immigrazione e, al termine di un lungo interrogatorio, è stato respinto dal paese, anche se non si conosce con precisione l'accusa o il crimine che aveva commesso. Non potendo più entrare nel Regno Unito, ha dovuto rinunciare ad alcuni lavori ma la sua carriera non sembra risentirne affatto: sulla passerella di Cannes ha dimostrato di avere un incredibile talento come modello.

Philipp Plein sfila a Cannes

Philipp Plein ha presentato la sua prima collezione Resort 2018 per uomo e per donna ieri sera a Cannes con uno show spettacolare, tenutosi nel giardino di palme e banani della Jungle du Roi. La linea ha preso ispirazione della natura e dalla luce di un luogo magico come la Costa Azzurra, non a caso è ricca di stampe floreali e dettagli scintillati che donano uno stile fresco e romantico. A dominare nella collezione femminili sono i capi glamour come jeans a zampa d'elefante, giacche, borse in rettile, stivali in pitone, che vengono abbinati a felpe, bomber in pelliccia con cappuccio e giacche in pelle, così da fondere femminilità e forza. Gli uomini invece hanno sfoggiato denim strappati, borchiati, con patch, dipinti e decorati, abbinati a giacche in denim, a sneakers bianche, a maglioni in lana e anche a giubbini di tuta in jersey con dettagli in pitone, teschi e loghi del brand. Insomma, la collezione dello stilista tedesco ha uno stile rock e punk, perfetto per coloro che vogliono mettere in mostra la propria forza e la propria aggressività con degli abiti. Philipp Plein ha approfittato dello show per presentare anche alcuni capi realizzati in collaborazione con il famoso artista graffitaro Alec Monopoly, che ha usato il volto del suo storico personaggio con cilindro e il simbolo del dollaro come marchi di fabbrica dell'esclusiva linea Alec X Plein.