Che la moda guardi spesso al passato è cosa nota. Per molte tendenze, infatti, si parla di grandi ritorni più che di vere e proprie novità. Un esempio sono i jeans a zampa che non stancano mai e sono sempre attuali. Aderenti sulle cosce e con l'orlo svasato o a gamba dritta arrivano direttamente dagli anni Settanta. Per la tendenza della Primavera/Estate 2020 la regola da seguire è una: il volume. Nonostante l'ampiezza, i pantaloni a zampa sanno essere assolutamente femminili, che siano di jeans o di tessuto, tinta unita o a fantasia. L'importante è abbinarli con i capi e le scarpe più adatti.

Jeans e pantaloni a zampa sulle passerelle P/E 2020

Un vera collezione hippie anni '70 è quella presentata in passerella da Alberta Ferretti, che ha declinato i pantaloni a campana in tinture e stampe differenti, dalla versione denim a zampa d'elefante con cuciture a vista, alla versione realizzata in morbido suede scuro e con occhielli in galvanica a decorazione. Gamba più dritta a palazzo e risvolto sul fondo è il modello della nuova collezione di Philosphy di Lorenzo Serafini, che ha arricchito la tipica silhouette anni '70 con cuciture a contrasto in colore rosso. Pantaloni a zampa di ogni colore sono i protagonisti anche della collezione Primavera/Estate 2020 di Balmain che li ha declinati in denim patchwork e a vita alta in viscosa, dal rosa baby al più classico nero. Appariscente è il modello firmato Faith Connexion dall'ampia e consumata svasatura in colore grigio.

I pantaloni a zampa da scegliere per la primavera

Sono tanti anche i brand low cost che hanno realizzato una loro versione dei pantaloni a zampa, in denim e in tessuto. Da Mango che li ha declinati in tutti i colori, a H&M che li ha prodotti in versione elasticizzata per mettere in risalto le curve. Sostenibili sono quelli di Pull&Bear realizzati con poliestere riciclato, nelle versioni denim, bianca e nera, mentre in cotone organico sono i jeans neri di &OtherStories a vita alta e con cuciture in evidenza. Zara ha optato per le differenti lunghezze, dai classici pantaloni a campana in denim, alla versione più corta, ad altezza caviglia, perfetti da abbinare con sandali bassi intrecciati.

Come si indossano i jeans a zampa e i look delle star

Jeans e pantaloni a zampa sono perfetti con sneakers o scarpe basse al piede. Se si preferiscono le scarpe alte, bisogna prestare attenzione al tipo di tacco ed evitare che la gamba del pantalone vi cada male: zeppe e sandali con tacco largo sono ideali, per un perfetto stile anni '70. Con t-shirt bianca o canotta aderente e blazer lasciato sbottonato è uno degli abbinamenti più apprezzati e preferiti anche dalle celebrities come Paola Turci e Olivia Palermo. In alternativa con camicia e cintura in vita non si sbaglia mai. Comodi, femminili e di tendenza, i pantaloni a zampa non possono proprio mancare nel nostro armadio per la Primavera/Estate 2020.