La principessa Diana è morta tragicamente nel 1997 ma, nonostante siano passati più di 20 anni da quel drammatico evento, continua a essere ricordata con nostalgia da milioni di persone in ogni parte del mondo. È stata una Royal ribelle, la prima principessa moderna della storia, un'indiscussa icona di bellezza e di stile che per due decenni è stata capace di dettare legge in fatto di moda. La cosa che in pochi sanno è che ancora oggi riesce a influenzare i trend più gettonati di stagione, basti pensare al fatto che su TikTok stanno diventando virali i tutorial per replicare il suo iconico caschetto biondo e vaporoso: ecco tutto quello che bisogna fare per sfoggiare un hair look dal tocco vintage da perfetta Duchessa.

Il caschetto di Lady D. spopola sui social

Volete un caschetto vaporoso in stile anni '80 identico a quello di Lady Diana? Su TikTok è arrivata la soluzione che fa per voi: dei tutorial che spiegano passo dopo passo come fare per riprodurre l'iconico hair look che ha caratterizzato gli ultimi anni della vita della principessa. A lanciare l'idea è stata Rose Van Rijn che, servendosi di alcune semplici mosse, si è trasformata nella gemella di Lady Diana. Certo, i capelli biondi, gli occhi azzurri e i lineamenti delicati del viso hanno reso tutto più semplice ma è chiaro che l'acconciatura ha fatto la sua parte, facendola apparire glamour e sofisticata proprio come una Royal inglese.

Come fare per avere i capelli della principessa

Il video tutorial di Rose è tutto in primo piano e fin dai primi istanti è impossibile non notare l'impressionate somiglianza che la lega naturalmente a Lady D. Per ricreare il caschetto l'influencer si serve di una spazzola tonda a caldo dall'effetto volumizzante, la passa su tutta la chioma girando le punte verso l'esterno. Per evitare che l'effetto "all'insù" si perda col passare del tempo, usa un tocco di lacca fissante. A questo punto il gioco è fatto: i capelli sono voluminosi e fluenti proprio come quelli della principessa. Insomma, replicare l'iconico bob sembra essere davvero semplicissimo, non resta, dunque, che darsi da fare con il "fai da te".