A chi non è mai capitato di ritrovarsi con lo scarico della doccia otturato e con il piatto completamente allagato? E’ un incubo per tutti e, dopo aver provato acidi, rimedi domestici, cacciaviti ed altri metodi casalinghi per liberare gli scarichi domestici, non resta di chiamare l’idraulico. Da oggi, però, potrete utilizzare uno stratagemma utilissimo che comporterà poche spese e fatica zero. Serve solo una fascetta di plastica con cerniera, delle forbici, un cacciavite, dell’aceto bianco, bicarbonato e un asciugamano. A questo punto si potrà cominciare a lavorare.

Innanzitutto bisogna rimuovere il coperchio dello scarico con il cacciavite per poi eliminare lo sporco superficiale con le dita. Per compiere quest’operazione è meglio indossare dei guanti di gomma, così da non rovinarsi le mani e da non entrare in contatto con la sporcizia. A questo punto, si dovrà prendere la fascetta di plastica, fargli dei piccoli tagli sui lati con le forbici ed inserirla direttamente nello scarico. Girando il polso, si cattureranno tutti i capelli che ostruiscono la doccia. Bisogna ripetere la stessa operazione più volte, fino a quando la fascetta non uscirà completamente pulita.

Dopo aver rimosso tutti i residui più grossi, arriva il momento di versare mezza tazza di bicarbonato di sodio giù per lo scarico, seguita da mezzo bicchiere di aceto bianco per disinfettare il tutto ed eliminare la sporcizia che non può essere eliminata con le mani. A questo punto, bisogna coprire la fuga con un panno bagnato e lasciare in posa per 10 minuti. Una volta terminata l’operazione, basta sciacquare lo scarico con acqua bollente e, come per magia, sarà completamente sturato.