Chiara Ferragni sta vivendo un periodo particolarmente felice non solo dal punto di vista familiare ma anche professionale. Lo scorso weekend il documentario che parla della sua vita intitolato "Unposted" è arrivato in tutti i cinema italiani e ha ottenuto così tanto successo da aver fatto concorrenza a "Once Upon a Time… In Hollywood", il nuovo film di Quentin Tarantino con Brad Pitt e Leonardo Di Caprio. Per celebrare il successo al box office ha deciso di fare un nuovo tatuaggio.

Si era mostrata tra "le grinfie" del tatuatore qualche giorno fa all'interno delle Stories ma solo oggi ha rivelato il significato del tattoo.Come mostrato all'interno del docu-film, la fashion influencer è sempre stata molto determinata, ha lottato duramente per trasformare in realtà tutti i suoi desideri e alla fine ci è riuscita, anche se ha dovuto affrontare non pochi momenti difficili. Ogni volta che si è trovata in difficoltà o che ha dubitato di se stessa ha pensato a qualcosa di ben preciso, la Chiara che sarebbe voluta essere.

Non è un caso che il nuovo tatuaggio che ha impresso sulla  mano destra poco sopra il pollice è una scritta in stampatello che recita: "La Chiara che vorrei". Nello scatto in cui lo mostra ai suoi followers ne ha anche spiegato in maniera più dettagliata il significato:

Chiunque abbia visto il documentario sulla mia vita sa cosa significa. “La Chiara che vorrei” si traduce in “La Chiara mi piacerebbe essere” ed è la mia versione migliore, la persona che intendo essere giorno dopo giorno. Questa persona non è perfetta ma è la mia idea personale di quella che vorrei essere. Ogni volta che succede qualcosa di brutto o mi arrabbio, mi fermo un secondo e penso: “Cosa mi piacerebbe che Chiara facesse?” E provo ad agire allo stesso modo. Nel 2016, quando il mio piccolo mondo è crollato, “La Chiara che vorrei” mi ha aiutato a rimettermi in piedi, ha cambiato la mia prospettiva e mi ha fatto diventare molto di quello che sono in questo momento. Consiglio vivamente a ciascuno di voi di agire come la persona che vorreste essere, funziona la maggior parte delle volta

Whoever watched the documentary about my life, @chiaraferragniunposted, know what this means. “La Chiara che vorrei” translates in “The Chiara I’d like to be” and It’s my best version, the person I aim to be day after day. This person is not perfect, but It’s my personal idea of the person I’d love to be. Everytime something bad happens or I get mad I stop for a second and think: “What would the Chiara I’d like to be do?” and I try to act in the same way. In 2016, when my little world collapsed, “La Chiara che vorrei” helped me getting back on my feet, changed my prospective and made me become a lot of who I am right now. I highly suggest each one of you to act as the person you’d like to be, It works most of the times ❤️

A post shared by Chiara Ferragni (@chiaraferragni) on

Insomma, si tratterebbe di una sorta di "mantra" che riesce a darle forza di fronte alle difficoltà e si va ad aggiungere ai numerosi tatuaggi che ha sul corpo. I fan hanno apprezzato moltissimo l'idea, soprattutto quelli che hanno guardato il documentario: non possono fare a  meno di sentirsi ispirati da questo messaggio super positivo.