"Il diavolo veste Prada" è uno dei film più amati al mondo e, nonostante siano passati più di 10 anni da quando è arrivato al cinema per la prima volta, continua a essere considerato iconico. Racconta della neo-laureata Andy Sachs, interpretata da Anne Hathaway, che sogna di lavorare nel giornalismo e che si ritrova catapultata nel mondo della moda al fianco di Miranda Priestly, personaggio ispirato ad Anna Wintour e interpretato da Meryl Streep, la donna dura e seriosa a capo della rivista "Runway". La protagonista vive una vera e propria "evoluzione di stile", passando dagli abiti formali e sobri che portava all'inizio a dei capi trendy, glamour e griffatissimi. Quali sono gli accessori più amati del film dalle appassionate di moda? Le scarpe: ecco tutte quelle sfoggiate dalle attrici.

"Il diavolo veste Prada", l'evoluzione di stile di Andy parte dalle scarpe

Chi non ricorda "Il diavolo veste Prada", l'iconico film che ha stregato le appassionate di moda? Sono passati più di 10 anni da quando Andy Sachs e Miranda Priestly sono apparse per la prima volta sul grande schermo fianco a fianco e da allora non hanno mai smesso di incantare con il loro stile glamour e trendy. La protagonista interpretata da Anne Hathaway, in particolare, subisce una vera e propria evoluzione nel momento in cui diventa l'assistente della caporedattrice di "Runaway", dicendo addio alle gonne al ginocchio, ai maglioncini tinta unita e agli abiti sobri per passare a capi fashion e firmati. La sua trasformazione comincia a partire dalle scarpe, è lo stilista Nigel a fornirle i più svariati modelli griffati e alla moda, modificando completamente il suo modo di vestire. Da quel momento in poi, muovendosi sulle note di "Vogue" di Madonna, sfoggia décolleté dorati di Giuseppe Zanotti, stivali cuissardes Chanel, scarpe nere di Alexander McQueen, stivali Christian Louboutin. Non si può non fare riferimento alla stilosissima Miranda, che appare per la prima volta nel film con un paio di décolleté in pelle scamosciata rossa di Alaia, oppure a Emily, che sfoggia spesso degli stivali di ispirazione anni '80. Insomma, anche se gli anni passano, le calzature de "Il diavolo veste Prada" continuano a essere iconiche, a dimostrazione del fatto che la costumista Patricia Field, la stessa di "Sex and the City" è riuscita per l'ennesima volta a dare spazio a un'eleganza senza tempo.