Che il settore della moda e del lusso stia soffrendo molto a causa dell'emergenza da Coronavirus è ormai tristemente noto, tra negozi chiusi, ordini in sospeso e produzioni che devono andare avanti. Sono tanti anche gli impegni legati al mondo della moda che sono stati rimandati per prevenire ulteriori contagi ed evitare assembramenti di persone. Dopo la decisione di Anna Wintour, direttrice di Vogue America, di posticipare il tanto atteso Met Gala, a data da destinarsi, è la volta dei CFDA Fashion Awards, considerati gli Oscar della moda, come si legge nel comunicato pubblicato sul canale Instagram del Council.

An Important Message from the CFDA: As coronavirus (COVID-19) continues to impact the globe, we want to update our members and the broader fashion community on the status of the annual CFDA Fashion Awards. After carefully reviewing the guidelines of federal and state governments, as well as public health agencies, CFDA Chairman, Tom Ford, and Steven Kolb, President and CEO, along with the full support of the board, have made the decision to postpone the 2020 CFDA Fashion Awards. Designer nominations will also be postponed to a later date. The CFDA will continue to monitor the ongoing situation and provide updates as they are available via email, at CFDA.com and on our social media accounts. The COVID-19 outbreak is bringing many challenges to fashion designers in both their personal lives and professional operations. As an organization with a diverse membership conducting business globally, the CFDA is doing everything it can to help our designers through these difficult times in their businesses. Visit CFDA.com for more information. #CFDAAwards

A post shared by cfda (@cfda) on

I CFDA Awards

I Fashion Awards 2020 erano in programma per l’8 giugno e si sarebbero dovuti tenere presso il Celeste Bartos Forum della New York Public Library, ma sono stati posticipati a una data successiva, che però ancora non è stata comunicata. La decisione arriva dopo aver attentamente monitorato la situazione sanitaria mondiale, soprattutto a seguito del diffondersi di contagi da Covid-19 anche in America. A prenderla sono stati Tom Ford, presidente del Council of fashion designers of America, e Steven Kolb, presidente e amministratore delegato, supportati dal consiglio di amministrazione. «L’epidemia di COVID-19 sta sottoponendo gli stilisti a molte sfide, sia nella loro vita personale che nella loro attività professionale. Il CFDA sta facendo tutto il possibile per aiutare i nostri designer in questi tempi difficili, nel loro lavoro», si legge nel post pubblicato sull'account ufficiale dell'organizzazione.

Le novità introdotte per questa edizione

La cerimonia di premiazione del mondo della moda, quest'anno avrebbe introdotto nuove categorie: International Men’s Designer of the Year e Women’s Designer of the Year, nonché i premi speciali Face of the Year e Brand of the Year Awards. La novità di questi nuovi riconoscimenti è che possono essere destinati a candidati non solo americani ma anche internazionali. La decisione di rimandare gli Oscar della moda, fa slittare inevitabilmente anche la comunicazione delle varie nominations, che dovevano inizialmente essere rese note il 18 marzo. Bisognerà attendere, adesso, il Council of fashion designers of America per capire a quando sarà rimandata la tanto attesa cerimonia.