Siete fan della Royal Family britannica e non vedete l'ora di poter ammirare nuovamente il "nuovo arrivato" Archie Harrison? Per voi ci sono delle brutte notizie: Meghan Markle e il principe Harry hanno deciso di organizzare un battesimo privato per il loro primo figlio. La coppia ha lasciato un po' di amaro in bocca a tutti quelli che erano rimasti incantati dalla loro dolcezza quando si sono mostrati per la prima volta con il bimbo tra le braccia ma, considerando che il principe è in fondo alla linea di successione al trono, non ha problemi a ribellarsi all'etichetta reale, preservando così la sua privacy in un momento tanto emozionante.

Il battesimo del piccolo Archie

Il prossimo 6 luglio sarà un giorno speciale per i Duchi del Sussex, il piccolo Archie Harrison verrà battezzato nella St. George Chapel del Castello di Windsor, ovvero dove i genitori hanno pronunciato il fatidico sì poco più di un anno fa. Tutti quelli che si aspettavano di vedere ancora una volta Harry e Meghan nei panni di genitori dolci e amorevoli, però, rimarranno delusi nel sapere che la cerimonia verrà celebrata in forma privata con non più di 25 ospiti. La regina ha già comunicato che non sarà presente, ci saranno solo gli amici e i parenti più stretti, mentre i fan non potranno aspettare fuori la chiesa come era accaduto quando con i figli di William e Kate. La scelta non è stata fatta solo per ribellarsi alla rigida etichetta reale, alla quale i neo-coniugi sembrano non volersi proprio sottomettere, ma soprattutto per preservare la privacy del bimbo. I sudditi sono rimasti decisamente delusi, soprattutto dopo che hanno scoperto che i lavori di ristrutturazione di Frogmore House da 4,2 milioni di sterline sono stati finanziati dalle Casse dello Stato, dunque dai loro contributi. Meghan ed Harry concederanno almeno qualche foto ufficiale di un momento tanto emozionante?