Le rughe sono il segno visibile dell'invecchiamento della cute e si formano soprattutto su quelle zone del corpo dove i muscoli sollecitano continuamente la pelle, come zigomi, bocca, mandibola e sopracciglia. Possiamo distinguere tre tipologie di rughe: quelle gravitazionali causate dalla perdita di tono ed elasticità, le rughe di espressione, causate dal continuo movimento dei muscoli della faccia, e infine le rughe attiniche, quelle indotte con il fotoinvecchiamento, a causa dei raggi UV. Per quanto facciano parte di un processo inevitabile, è possibile attenuarle con degli efficaci rimedi naturali, scopriamo allora come combattere le rughe per ritardarne la comparsa e avere una pelle tonica e liscia più a lungo.

Perché si formano le rughe?

A causare le rughe è la perdita di tono ed elasticità della pelle: con il passare del tempo, infatti, collagene ed elastina diminuiscono favorendo la formazione di solchi sulla pelle. Le rughe fanno la loro prima comparsa intorno ai 30 anni, quando la pelle comincia a rilassarsi ma, a renderle più o meno marcate, entrano in gioco altri fattori come: predisposizione genetica, disidratazione della pelle, aumentata da prolungate esposizioni al sole, e stile di vita, quindi fumo, alcol, stress, poco riposo, rapido dimagrimento, inquinamento.

Come combattere le rughe e avere una pelle giovane più a lungo

Anche se è impossibile eliminare le rughe del viso in modo definitivo, ci sono una serie di rimedi naturali che possono aiutarci ad attenuarle e a rallentarne la comparsa. Anche l'alimentazione ha la sua importanza, con il consumo di cibi ricchi di antiossidanti e vitamine, oltre ad una serie di consigli utili, che riguardano lo stile di vita da adottare per ritardare l'invecchiamento cutaneo e restare giovani più a lungo.

Rimedi naturali

Idratazione, nutrimento, esfoliazione, sono parole chiave per combattere le rughe: la pelle si mantiene così più elastica e tonica, e viene favorito il ricambio cellulare, per una pelle del viso dall'aspetto più levigato. Ecco alcuni rimedi naturali efficaci e fai da te.

Ananas per rimuovere le cellule morte: il contenuto di acido citrico rende l'ananas un ottimo ingrediente per eliminare le cellule morte dalla cute del viso. Applicate le fettine di ananas direttamente sulla pelle oppure preparate un frullato con ananas e mela in parti uguali e applicate il tutto sul viso, insistendo sulle zone dove le rughe sono più marcate. Lasciate in posa per un quarto d'ora e sciacquate con acqua tiepida.

Limone contro le macchie: spesso, oltre alle rughe, con il passare del tempo, possono formarsi sulla pelle del viso delle piccole macchie cutanee. In questi casi il limone è un rimedio naturale efficace: ricco di vitamina C e antiossidanti ha il potere di schiarire la pelle. Applicate il succo di limone sulla pelle per almeno 15 minuti al giorno e sciacquate con acqua tiepida. Potete farlo al mattino appena sveglie o la sera prima di andare a letto.

Papaya per una pelle elastica: la papaya contiene un'alta percentuale di vitamina A, oltre alla papaina che aiuta a mantenere la pelle più tonica ed elastica. Tutto ciò che vi occorre è una papaya matura. tagliatela a fette e schiacciatela fino a creare un composto cremoso che fungerà da maschera antiage. Applicate sul viso per un quarto d'ora e sciacquare con acqua calda.

Oli vegetali per nutrire: l'olio di oliva e l'olio di cocco sono ricchi di antiossidanti che rallentano l'invecchiamento cellulare mentre l'olio di mandorle dolci è ottimo per nutrire e donare elasticità alla pelle. L'olio di jojoba invece aiuta a contrastare l'invecchiamento causato dai raggi solari. Questi oli vanno massaggiati sul viso prima di andare a letto.

Potete potenziare l'azione di questi rimedi naturali antiage utilizzando, dopo ogni maschera o trattamento, delle creme antirughe a base di estratti vegetali che contengano collagene, acido ialuronico e antiossidanti.

Alimentazione antiage

Tra i cibi antirughe ci sono frutta e verdura di colore arancione o rosso scuro ricchi di vitamina A ed E come carote, zucca, cavolo rosso, mirtilli, melograno, frutti di bosco e uva nera, che contiene resveratrolo antiossidante contenuto nella buccia: un bicchiere di vino rosso al giorno aiuterebbe infatti la pelle a stimolare la produzione di collagene, prevenendo l'invecchiamento della pelle. Tra gli alimenti ricchi di omega 3 troviamo il pesce azzurro e il salmone che contengono acidi grassi che aiutano la pelle a mantenersi morbida. Nell'alimentazione antiage non devono poi mai mancare i cereali integrali, la frutta secca, in particolare le noci, e l'olio extravergine di oliva che contiene polifenoli e vitamina E, indispensabili per la giovinezza della pelle. Non dimenticate poi di idratare sempre la pelle anche dall'interno bevendo 2 litri di acqua al giorno.

Tra i cibi da eliminare o ridurre troviamo la carne rossa, gli insaccati, i formaggi stagionati, le uova, che aumentano la produzione di radicali liberi, favorendo quindi l'invecchiamento cutaneo. Da ridurre anche il consumo di cibi ricchi di zuccheri e le bevande alcoliche.

Consigli utili per prevenirle

Per prevenire la comparsa delle rughe ci sono dei semplici ma efficaci consigli da seguire. Ecco quali.

  • Riposate bene: dormite almeno 7 ore a notte per restare giovani più a lungo. Se riposate poco e male il corpo aumenta la produzione di cortisolo, l'ormone dello stress, che distrugge le cellule della pelle.
  • Smettete di fumare: la nicotina e le altre sostanze tossiche contenute nelle sigarette favoriscono l'invecchiamento della pelle. Appena si smette di fumare i risultati positivi sulla pelle sono visibili già nelle prime settimane con una cute più luminosa e distesa.
  • Esponetevi poco al sole: a tutti piace la pelle abbronzata ma è importante ricordare che il sole invecchia precocemente la pelle, quindi è consigliabile esporsi alla luce del sole il meno possibile, o comunque non nelle ore in cui i raggi solari sono più pericolosi, dalle 11:00 alle 15:00, utilizzando protezioni solari adatte al proprio tipo di pelle. Attenzione anche alle lampade abbronzanti.