Carnevale sta arrivando e già sono in molti quelli che hanno immaginato un travestimento creativo e perfetto da indossare durante i festeggiamenti del martedì grasso. Molti altri, però, non faranno altro che rispolverare vestiti e accessori degli anni passati, finendo per essere banali e ripetitivi. Nei giorni di Carnevale, alle feste e per le strade, finiamo per vedere sempre gli stessi travestimenti, che magari vengono riciclati anche nella notte di Halloween. Gattine sexy, clown e uomini travestiti da donna sono solo alcuni dei vestiti peggiori, che puntualmente ci vengono riproposti ogni anno da almeno uno dei nostri amici. Volete essere unici alla prossima festa di Carnevale? Evitate assolutamente tutti questi travestimenti.

Diavolo – Diavoli e diavolette sexy sono praticamente un cliché del Carnevale. Alcune persone credono che indossando semplicemente delle corna e vestendosi di rosso, abbiano realizzato un travestimento originale, ma, nel corso dei festeggiamenti, incontreranno almeno altre dieci persone con lo stesso look. Da evitare assolutamente se non si vuole essere banali.

Uomini vestiti da donna – Un altro scempio che si vede puntualmente ogni anno a Carnevale sono gli uomini che si travestono da donne. Si fanno prestare i vestiti dalle mamme o dalle sorelle e si truccano in maniera oscena. Il risultato? Un assoluto squallore, soprattutto quando, per mostrare la loro brillante simpatia, fingono di provarci con gli amici più virili della comitiva.

Poliziotte sexy – Ad ogni festa di Carnevale ci saranno sempre le immancabili poliziotte sexy, che somiglieranno molto di più a delle spogliarelliste che a delle poliziotte vere e proprie. Questa festa per loro è solo l’occasione per vestirsi in maniera ancora più succinta del normale. Quanti uomini conquisteranno con la loro banalità?

Gattine e animali vari – Gattine, topine, tigrotte, conigliette: sono feste di Carnevale o gite alla fattoria degli animali? Indossare coda e orecchie non è originale, di certo non saranno loro l’anima della festa. Almeno, se su opta per un travestimento del genere, bisognerebbe fare qualcosa di originale, come realizzare un trucco realistico.

Clown – Parrucca colorata, abiti variopinti e trucco stravagante sono le caratteristiche principali di un travestimento da clown. Se realizzato nel modo giusto potrebbe essere anche molto creativo, anche se si tratta di un’idea superata ed infantile. Chi da bambino non ha mai dovuto subire un travestimento del genere?

Suore – Il travestimento da suora, magari con un vestito con lo spacco inguinale, era molto originale e in voga negli anni ’80, quando ogni donna voleva dimostrare di essere una ribelle con un vestito ai limiti del blasfemo. Oggi, però, chi lo indossa finisce per essere scontata e mediocre.