Il Natale è una festa amatissima dai bambini, che si ritrovano in famiglia tra mille addobbi e lucine e che soprattutto ricevono un'infinità di regale con cui giocare per il resto dell'anno. Anche nella Royal Family inglese queste usanze esistono e i piccoli George e Charlotte lo sanno bene, visto che non vedono l'ora che arrivino le vacanze natalizie. La cosa particolare è che i due principini hanno trovato un modo per "aggirare" le regole imposte dal protocollo e divertirsi al di là dell'etichetta: ecco qual è la tradizione a cui i principini non riescono più a rinunciare.

Carole Middleton rivela l'indiscrezione sui nipoti principi

Mancano pochi giorni al Natale e nella Royal Family i preparativi sono cominciati, presto tutti si ritroveranno insieme a banchettare e divertirsi tra tradizioni strambe e rigide regole imposte dall'etichetta. Ad aspettare con ansia l'arrivo delle feste sono soprattutto i più piccoli, i principini George e Charlotte di Cambridge, che hanno dato vita a a qualcosa di molto speciale. A rivelare l'usanza a cui non riescono più a rinunciare è stata la nonna materna Carole Middleton durante la celebrazione dei 30 anni della sua azienda, la Party Pieces: la mamma di Kate ha infatti dichiarato che nella sua tenuta a Bucklebury i due eredi al trono non hanno solo delle camere da letto personali ma anche un albero di Natale tutto loro che possono decorare come vogliono. Quest'anno se ne aggiungeranno anche altri due, uno per il principe Louis, l'altro per il primo figlio di Pippa nato lo scorso ottobre. Insomma, se secondo il protocollo reale l'albero allestito a Sandringham, la tenuta invernale nel Norfolk dove i Royals passano le feste, deve essere decorato dallo staff della regina, a casa della nonna materna ai bimbi viene data totale libertà. Quale modo migliore per dare libero sfogo alla loro creatività?