Ebbene sì, stanno ritornando i frisè. Direttamente dagli anni '80 la chioma torna vaporosa, frizzante e perfettamente scolpita da onde strette e precise, che siano sciolte oppure raccolte in code e acconciature. Ma come si realizza questo trend che sta tornando alla ribalta?

Il frisè è più facile da realizzare sul capello liscio che su quello riccio, che dovrebbe essere prima messo in piega. I due trattamenti però, potrebbero stressare il capello, quindi è meglio limitare l'uso di piastre e prodotti per capelli a occasioni particolari. Se realizzi il frisè con la piastra, ti basterà dividere i capelli i ciocche, vaporizzare una lacca a lunga tenuta sulle singole ciocche e poi utilizzare l'apposita piastra pre realizzare l'onda, esercitando una leggera pressione. Per ottenere un perfetto look anni'80 ti conviene partire dalla radice del capello e spostarti fino alle punte, in modo da dare maggiore volume alla tua chioma.

Se non hai a disposizione una piastra per capelli, puoi procedere in un altro modo, facilissimo anche se un pochino più elaborato. Dopo esserti lavata i capelli, asciugali fino a che saranno umidi, poi crea tante trecce piccole e ben strette, senza dimenticare nessuna ciocca. Al mattino successivo sciogli le trecce con cura, pettinando i capelli solamente con le mani: le tue onde saranno perfette. Se vuoi creare uno styling con la coda, ti conviene mantenere le radici lisce e creare i frisè solamente sulle lunghezze. Il frisè però, non è soltanto un look tornato di tendenza: è infatti perfetto se la tua chioma è piatta e vuoi darle più volume. Raccogli le ciocche superiore dei tuoi capelli e fermale con una pinza, poi con una piastra con le placche ondulate crea i frisè concentrandoti solamente sulla radice dei capelli. Una volta che tutte le radici saranno vaporose, potrai sciogliere le ciocche superiori e sistemarle con l'aituo di un pettine in legno: i tuoi capelli avranno acquistato più volume in pochissimo tempo.