Avete organizzato un mega party di Capodanno e ora vi ritrovate con la casa sporca e in disordine? Niente paura, anche se alcuni ospiti possono essere davvero maldestri, è possibile ricorrere a dei piccoli rimedi per far tornare tutto a splendere. Il sito Good Housekeeping ha condiviso una serie di consigli per “sopravvivere” alle faccende domestiche post party di fine anno. Ecco cosa bisogna fare per eliminare macchie e sporcizia.

Vino rosso – Chi non ha bevuto vino rosso durante la notte di Capodanno? E’ possibile che sia finito anche su tovaglie, divani e tappeti e la cosa preoccupa non poco i proprietari di casa. Per tamponare le macchie, è necessario utilizzare un semplice panno assorbente, stando bene attenti a non esagerare con l’acqua calda poiché porterebbe le fibre del tessuto ad assorbire ancora di più il vino rosso. Solo a questo punto si potrà procedere con il lavaggio.

Guacamole – L’avocado può essere difficile da rimuovere, soprattutto se lasciato per qualche giorno sulla zona macchiata. Per ridurre i danni, è possibile usare uno smacchiatore e della carta assorbente prima di procedere con il lavaggio vero e proprio.

Cera delle candele – Se per decorare la tavola di Capodanno avete usato delle candele ma vi siete ritrovati con la cera dappertutto, è possibile ricorrere a dei metodi naturali per pulire tutto. Innanzitutto, bisogna farla asciugare, così da rimuoverla con più facilità con un po’ di olio di gomito. Il colore, invece, andrà via passandoci su dell’alcol etilico.

Sangue – Qualcuno si è ferito accidentalmente con un coltello e ha lasciato del sangue sul divano o sulla tovaglia? Le macchie possono essere rimosse facilmente con acqua fredda e detersivo per i piatti. Bisogna pretrattate l’area con questo composto prima di procedere con il lavaggio.