20 Settembre 2013
16:50

I concorsi di bellezza che rendono felici i bambini di una famiglia inglese

Natalie e David Adlington vivono a Liverpool e hanno sei figli: a Marzo hanno cominciato a partecipare ai baby concorsi di bellezza e l’autostima dei piccoli è aumentata a dismisura, anche se la Francia ha proposto una legge per abolirli.
A cura di Federica Ambrogio

Se il governo francese proprio in questi giorni ha messo al bando i concorsi di bellezza per i bambini al fine di evitare il problema della “iper-sessualizzazione dei minori”, in Gran Bretagna c'è una famiglia che afferma l'esatto contrario e sostiene i loro figli in questo percorso.

Natalie e David Adlington vivono a Liverpool e hanno sei figli: quattro femmine, Jasmine di 13 anni, Willow di 9, Poppy che di anni ne ha 6  e Logan di 3, e due maschi, Lucas di 9 e Rowan di 3. Sono nuovi nell'ambito dei baby concorsi di bellezza ma hanno già vinto diversi premi: inizialmente non avevano alcuna intenzione di far partecipare i loro figli per paura che crescessero troppo in fretta, ma quando Poppy dopo la morte della nonna è diventata aggressiva e infelice hanno deciso di assecondare la richiesta che i loro figli avevano proposto qualche mese prima. Natalie ha creato a mano i vestiti, arrivando ad ottenere più di 50 abiti di scena, e il loro salotto è colmo di stoffe, ciglia finte e autoabbronzanti. Anche se giovanissimi sanno perfettamente che i costumi e il make up a volte eccessivo che creano per le sfilate non appartengono alla vita reale e una volta rientrati a casa dopo gli show tornano a essere gli adolescenti di sempre.

I genitori dei piccoli Adlington sostengono che da quando i loro figli hanno iniziato a partecipare ai concorsi sono cambiati totalmente, ma in meglio. La loro autostima è cresciuta a dismisura, non vedono più i loro piccoli difetti come problemi e persino Willow che è molto timida e affetta da dislessia ha migliorato il suo andamento scolastico. L'ambiente dei concorsi di bellezza è molto sicuro, al contrario di quello che si pensa: c'è un solo fotografo ufficiale e le fotografie non vengono pubblicate e il pubblico è selezionato tra i genitori e i parenti dei bambini che sfilano. Per la famiglia Adlington i concorsi di bellezza sono un hobby, anche se Natalie è molto orgogliosa dei suoi figli e una mamma competitiva. E' forse questo uno degli aspetti più negativi di questo mondo: spesso i genitori sgridano i figli se la loro performance non è perfetta o se non hanno sfilato come avevano provato a casa, mortificando il bambino e facendolo sentire un fallimento invece che aumentare la loro autostima.

Il Governo francese propone di vietare i concorsi di bellezza per bambini (VIDEO)
Il Governo francese propone di vietare i concorsi di bellezza per bambini (VIDEO)
Lexi, la baby Miss ossessionata dai concorsi di bellezza
Lexi, la baby Miss ossessionata dai concorsi di bellezza
11 cibi che rendono felici: gli alimenti che fanno bene al buonumore
11 cibi che rendono felici: gli alimenti che fanno bene al buonumore
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni