Non è una novità che Meghan Markle abbia dei capelli splendidi e ogni volta che appare in pubblico ne dà l'ennesima prova. Di recente, però, sono stati moltissimi quelli che hanno insinuato che una chioma tanto perfetta, fluente e vaporosa non sia tutta "farina del suo sacco". La principessa potrebbe portare delle extension, capaci di rendere le acconciature che sfoggia decisamente impeccabili. Considerando il fatto che i suoi capelli naturali sono ricci e crespi, la cosa non risulta essere così improbabile come si potrebbe pensare a primo impatto.

Meghan Markle con i capelli più folti del solito

È da pochi giorni che Meghan Markle è ritornata dal tour in Africa e sono molti quelli che, riguardando le foto, hanno notato un dettaglio molto particolare: durante il viaggio vantava dei leggermente più lunghi e voluminosi rispetto al solito. Si è servita delle extension? Anche se non ha rilasciato nessuna dichiarazione ufficiale, i malpensanti credono di sì. Certo, non ha cambiato il taglio, sempre scalato e lungo fino alle spalle, ma probabilmente avrà voluto rendere la chioma un tantino più folta, così da migliorare anche l'effetto della sua acconciatura preferita, lo chignon spettinato. Del resto, sono molte le donne che dopo il parto si ritrovano con dei capelli rovinati e sfibrati e a "complicare" la situazione c'è anche l'arrivo dell'autunno, che tende a farli cadere con maggiore frequenza, dunque perché non ricorrere a delle estensioni?

Meghan Markle, ecco come si prende cura dei suoi capelli

Che abbia le extension oppure no, non importa, Meghan Markle ha sempre vantato una chioma lucente e curatissima fin dai tempi in cui recitava in "Suits". Una volta entrata nella Royal Family, sono state moltissime quelle che si sono chieste quali sono i suoi segreti per avere dei capelli tanto perfetti. Anche se solitamente opta per una piega liscia o al massimo per delle onde ordinate, la principessa è riccia, come dimostrano alcune foto della sua infanzia. Per tenere a bada il crespo e per rendere la chioma più idratata si serve di trattamenti glossy e maschere nutrienti, meglio se a base di cheratina, da fare due o tre volte alla settimana, mentre in viaggio si serve di uno spray texturizzante per rivitalizzarli quando diventano spenti e opachi. Non utilizza prodotti a base di sodio, sostanza che non fa altro che seccare i capelli, rimuovendo gli oli naturali del cuoio capelluto. L'hairstylist di fiducia della Duchessa, George Northwood, ha inoltre rivelato che bisogna scegliere un phon giusto, capace di levigare i follicoli piliferi. Il trucco per renderli super lucenti dopo lo shampoo? L'olio di argon.