La superstizione è una leggenda a cui nessuno dice di credere ma, nel momento in cui ci si trova di fronte ad un gatto nero o ad una scala, tutti praticano i classici riti scaramantici. Nelle antiche civiltà era una forma di interpretazione magica della realtà, utilizzata per modificare il proprio destino attraverso dei rituali scaramantici. Non c’è momento migliore dell’inizio del nuovo anno per dare spazio alla superstizione e per scacciare con dei riti precisi ogni tipo di negatività e sfortuna. Ecco quali sono i 7 rituali portafortuna di Capodanno per cominciare bene il nuovo anno.

1. Buttare oggetti vecchi dalla finestra – Per lasciarsi alle spalle tutti i fardelli che hanno “appesantito” l'anno che sta finendo, è di buon auspicio buttare dalla finestra gli oggetti vecchi. Attenzione però a non essere troppo violenti, si potrebbe fare la stessa fine del celebre Fantozzi.

2. Indossare qualcosa di rosso – Si tratta del rituale maggiormente praticato in Italia. Di solito si indossa la biancheria intima rossa, ma è possibile anche utilizzare altri indumenti di questo colore. Il rosso è l’emblema della forza e, portandolo sul corpo, è di buon auspicio per un anno fiorente e fortunato.

3. Mangiare le lenticchie – Il cenone di Capodanno termina sempre con qualcosa di tradizionale: cotechino e lenticchie. Queste ultime, in particolare, sono di simboli portafortuna. La loro forma appiattita e tondeggiante ricorda quelle delle monete e mangiandole ci si augura di fare molti soldi nell’anno successivo.

4. Mangiare uva – Così come le lenticchie, anche l’uva simboleggia ricchezza. In Spagna, al rintoccare della mezzanotte si usa mangiarne 12 chicchi, mentre in Italia l’usanza è ancora poco diffusa.

5. Darsi un bacio sotto il vischio – Il vischio è la pianta della dea anglosassone Freya, protettrice dell’amore e degli innamorati. Darsi un bacio sotto questa particolare pianta significa promettersi amore e affetto, ma anche assicurarsi un periodo di felicità tra le mura domestiche.

6. Falò e botti – I botti e i falò sono particolarmente significativi per l’inizio di un nuovo anno. Indicano infatti la cancellazione del vecchio anno a favore del nuovo, che viene illuminato dal fuoco e dalle luci in segno di speranza.

7. Mangiare il melograno – Il melograno è il simbolo per eccellenza della fedeltà coniugale e della fertilità, mangiarlo in compagnia del partner è di buon auspicio. E’ importante dunque non farlo mancare sulla tavola di Capodanno per cominciare il nuovo anno senza alcun tipo di gelosia.