A chi non è mai capitato di macchiare un indumento bianco e di non sapere come rimuovere lo sporco in modo efficace? Tessuti si questo colore sono particolarmente delicati poiché col tempo tendono a perdere il loro colore originale, diventando di un bruttissimo giallognolo che non va più via. Non c’è bisogno di utilizzare i detersivi disponibili in tutti i supermercati per rimuovere quelle macchie, è possibile anche ricorrere a dei metodi naturali. Ecco quali sono i trucchi più semplici per sbiancare gli indumenti con degli ingredienti che tutti abbiamo in casa.

1. Detersivo, limone e sale

Rimuovere le macchie di sudore dagli abiti bianchi non è semplice, anche se esistono diversi rimedi naturali da poter utilizzare. Il più efficace, capace di non rovinare i vestiti neppure nell’area delle ascelle e del collo, è una soluzione create con tre limoni, un cucchiaio di sale, due litri d’acqua e 62 gr di detersivo. Il composto va bollito prima di immergerci il capo, che deve essere lasciato in ammollo per 40 minuti. A questo punto, può essere risciacquato e messo al sole.

2. Detersivo e acqua ossigenata

Usando due litri d’acqua, 62 ml di acqua ossigenata e 62 gr di detersivo è possibile sbiancare facilmente i capi di lana e i tessuti delicati. E’ necessario lasciare ammollo per 30 minuti ed usare un detersivo di ottima qualità per avere risultati ottimali.

3. Latte freddo

Se invece sono le tovaglie e le lenzuola a dover essere sbiancate, basta utilizzare del latte freddo sulle zone macchiate. E’ un ammorbidente naturale, penetra nel tessuto e non altera il bianco.

4. Aceto bianco

Un ottimo rimedio naturale per rimuovere le macchie dai tessuti bianchi è l’aceto bianco. Mescolato ad un litro d’acqua ammorbidisce i capi ed elimina lo sporco. Basta lasciare tutto in ammollo per 40 minuti e strofinare con un po’ di sapone le macchie più ostinate per avere risultati incredibili.

5. Bicarbonato di sodio e limone

Il bicarbonato e il limone sono due ingredienti dalle proprietà incredibili. Se mischiati tra loro, riescono a rimuovere le macchie di sudore dalle camice bianche, sbiancando il capo e rendendolo praticamente nuovo.

6. Fette di limone

Un’alternativa ai composti precedenti sono delle semplici fette di limone. Queste devono essere messe in un recipiente con dell’acqua bollente insieme al capo da sbiancare per 40 minuti. Al termine dell’operazione, bisogna lavare tutto in lavatrice e si avranno degli indumenti bianchissimi e brillanti.

7. Acqua ossigenata e ammoniaca

Quando le macchie non accennano ad andar via dai capi bianchi, si può optare per una soluzione più aggressiva: 62 ml di acqua ossigenata, 1 litro di acqua e 4 gocce di ammoniaca. Basta lasciare 10 minuti il tessuto in ammollo per avere ottimi risultati. L’unico accorgimento da seguire è evitare di utilizzare il composto su dei capi delicati.