11 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Quale compro

I 7 migliori battitappeto: classifica e guida all’acquisto

Il battitappeto è uno strumento molto utile per pulire a fondo tappeti e moquette. A differenza di un aspirapolvere, è dotato di spazzole rotanti che aspirano la polvere e gli acari in modo efficace, senza danneggiarli. Scopriamo insieme quali sono i migliori di quest’anno e quali sono le caratteristiche da prendere in considerazione prima di acquistarne uno.
A cura di Quale Compro Team
11 CONDIVISIONI

La nostra top 7:

migliori battitappeto
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Il battitappeto è uno strumento utilizzato per pulire efficacemente tappeti e moquette senza danneggiarli. La sua funzione principale, infatti, è quella di eliminare dalle fibre dei tappeti e della moquette, acari, batteri e peli di animali, diventando una macchina indispensabile per i soggetti allergici.

Il battitappeto aspira come un aspirapolvere ma, grazie alla maggiore potenza del suo motore e alla presenza di spazzole con setole rotanti, riesce a pulire meglio in una sola passata e a scivolare su qualsiasi superficie senza opporre resistenza. Infine, alcuni modelli offrono la possibilità di rinfrescare i tappeti con detergenti igienizzanti.

Miele, Dyson e Folletto sono alcune delle migliori marche in fatto di elettrodomestici per la casa: se avete già acquistato un aspirapolvere del loro marchio, troverete in catalogo anche l'accessorio apposito. Se, invece, volete acquistare un elettrodomestico che funge esclusivamente da battitappeto, dovrete affidarvi ad altri marchi, validi allo stesso modo e presenti nel catalogo dedicato di Amazon.

I 7 migliori battitappeto del 2024: marche e modello a confronto

Nella seguente lista troverete i migliori battitappeto disponibili anche online. Per la scelta abbiamo tenuto conto del rapporto qualità/prezzo e delle recensioni degli utenti.

1. Bissell ProHeat

Il più potente

Bissell ProHeat
Bissell ProHeat

Bissel ProHeat 2X Revolution è un battitappeto con potente sistema di lavaggio e pulizia per tappeti in un unico dispositivo. Grazie alla spazzola rotante Dirt Lifter con 12 file di setole è in grado di garantire una pulizia profonda ed efficace. Ha una potenza di 800 watt ed un serbatoio 2 in 1. Ha tutti gli attacchi per i tubi flessibili che consentono di pulire facilmente gli arredi morbidi come le scale, tappezzeria e gli interni delle auto. È dotato di tutti gli accessori standard.

2. Leifheit Regulus

Il modello manuale

Battitappeto manuale
Leifheit Regulus

Questo battitappeto manuale di Rotaro S non necessita di corrente elettrica per funzionare. Sprovvisto di cavi, è dotato di tre spazzole, realizzate con setole naturali. Le spazzole più esterne sono progettate per pulire i bordi dei mobili con precisione. Sulla base in metallo c'è una manopola che permette di regolare l'altezza delle spazzole in modo che si adattino a qualsiasi tipo di tappeto. La dotazione comprende il pettine per pulire le spazzole.

3. Tineco iCarpet

Il battitappeto con spazzola rotante

Immagine

Il modello Tineco iCarpet è un battitappeto con sacco verticale e capacità 2 litri che offre le migliori prestazioni di pulizia su tappeti e pavimenti. Ha una potenza di 1300 W ed un sistema di filtrazione EPA lavabile in modo molto semplice. Dotato di una spazzola rotante che riesce a penetrare nei tessuti dei tappeti, è davvero efficace per aspirare polvere, peli di animali e acari. Inoltre possiede un accessorio 4 in 1 capace di pulire a fonda anche le scale e la tappezzeria.

4. Hoover MBC 500UV

Il migliore per tappeti e materassi

Immagine

Alla Hoover, invece, appartiene il modello MBC 500UV, tra i più apprezzati del momento. Si tratta di un battitappeto piccolo e compatto, ma comunque molto potente: lavora a circa 500 watt e consente di rimuovere anche il più difficile granello di polvere: grazie alla luce UV-C, infatti, avrete una visuale particolareggiata delle superfici. In questo modo, sarete certi di aver rimosso sempre acari e allergeni.

5. Sebo BS 360

Il modello professionale

Immagine

Il battitappeto professionale di Sebo ha un serbatoio con una capacità di 5 litri e una potenza di 875 watt. Grazie alla presenza del sistema di filtrazione Hepa, è in grado si assicurare una pulizia approfondita in tutti gli ambienti. Molto utile per gli uffici e gli alberghi. L'elettrodomestico viene fornito con tutti gli accessori necessari per pulire tutte le superfici, anche quelle imbottite.

6. Cecotec Conga Rockstar 3000

Il battitappeto più economico

Immagine

Se state cercando un battitappeto economico, ma comunque prestante e di qualità, vi consigliamo di dare un'occhiata al modello proposto da Cecotec. L'impugnatura ergonomica e il suo peso non eccessivo fanno sì che possa essere maneggiato a lungo senza far stancare le braccia. Inoltre, essendo compatta, si conserva facilmente senza che occupi troppo spazio.

7. JIMMY JV35

Il battitappeto con filtro hepa

JIMMY JV35
JIMMY JV35

Se soffrite di allergie, dove accertarvi di acquistare un battitappeto che vi consenta di attuare una pulizia approfondita. In tal senso, vi consigliamo di concentrarvi su un modello che permetta di sterilizzare le superfici, oltre che di pulirle: è il caso, ad esempio, di Jimmy JV35, realizzato con filtro HEPA e funzionante tramite il sistema di filtrazione Dual-Cyclonic. Lavora ad una potenza massima di potenza 700W, ha un serbatio da 0,5 litri ed è piccolo e compatto, facile da riporre.

Come funziona e a cosa serve un battitappeto

A differenza di un aspirapolvere, il battitappeto è dotato di una bocchetta con spazzole con setole rotanti che smuovono la polvere fino nelle pieghe dei tappeti. Queste spazzole sono in grado di strofinare i nodi, eliminando anche lo sporco, che viene raccolto nel serbatoio che può essere con sacchetto o senza. La sua struttura ricorda quella di una scopa elettrica ma è più robusta. È in grado di salire e scendere dai tappeti senza alcuna difficoltà perché è possibile regolare l'altezza delle spazzole. Per tutti questi motivo, è l'unico elettrodomestico in grado di offrire una pulizia approfondita e completa di tutti i tappeti e le superfici in moquette.

Come scegliere il migliore battitappeto: caratteristiche e tipologie

Per scegliere il battitappeto bisogna sapere bene quali sono gli aspetti da valutare e quali invece non influiscono nella scelta del migliore battitappeto. Per esempio, i materiali utilizzati sono pressoché gli stessi per tutte le marche non sono un parametro fondamentale. Le caratteristiche fondamentali, invece, sono la potenza aspirante, le diverse funzioni, la maneggevolezza, la capacità del serbatoio e la silenziosità. Analizziamole insieme.

Motore

Quello che distingue in primis i diversi battitappeto è la presenza di uno o due motori. Nei modelli con due motori, uno è destinato all'aspirazione mentre l'altro deve far ruotare le spazzole. Quindi, avendo un motore dedicato principalmente alla movimentazione della spazzola rotante, questa è in grado di muoversi più velocemente. È ovvio che la macchina con un solo motore sarà meno potente e meno efficace.

Potenza

La potenza del battitappeto è superiore a quella di un normale aspirapolvere. La potenza può variare dai 500 W ai 900 W. Questo limite superiore è stato stabilito dalla legge nel 2014. Nei modelli con due motori viene indicato sempre quanta energia è utilizzata per ognuno.

Dalla potenza deriva il consumo energetico, che è più elevato rispetto a quello di una scopa elettrica. Comunque, i battitappeti hanno un etichetta energetica che ne dichiara l'efficienza, quindi potete scegliere quello più conveniente per voi. Le classi energetiche vanno dalla A, che è la più efficiente, alla G.

Funzioni

Un battitappeto può avere due diverse funzioni: può limitarsi ad aspirare la polvere, gli acari e i batteri che sono sulle superfici oppure può anche rinfrescare le superfici. Il lavaggio e l'aspirazione sono contestuali e servono ad eliminare sporco ed eventuali macchie. La differenza sostanziale tra i due modelli è il numero dei serbatoi: uno solo per il modello che aspira e due per la macchina destinata anche al lavaggio. Le altre componenti restano, invece, invariate.

Un'altra prestazione del battitappeto è quella di poter regolare l'altezza delle spazzole rotanti in modo da salire e scendere sui diversi tappeti. Grazie alla presenza di alcuni sensori, ci sono battitappeto in grado di regolare autonomamente questa altezza. Inoltre, anche se è vero che la macchina può essere utilizzata su quasi tutte le superfici ed i tappeti, in alcuni casi, è consigliabile utilizzarla senza le spazzole. In questo modo si eviterà si rovinare tappeti pregiati o pavimenti molto delicati. La possibilità di ritrarre le spazzole è disponibile solo in alcuni modelli avanzati.

Capacità del serbatoio

Il serbatoio di un battitappeto può essere con sacchetti o senza. Nel primo caso la capacità può variare dai 4 litri ai 6 litri. Questo valore è molto superiore rispetto alla capacità di un serbatoio di una scopa elettrica. Le macchine con sacchetto hanno una capacità più elevata rispetto a quelle senza e, come vedremo, hanno anche un sistema di filtrazione migliore. L'altra tipologia di serbatoio che non prevede il sacchetto è quella ciclonica. Con questa metodologia la polvere viene separata dall'aria e garantisce sempre un'aspirazione ottimale anche quando il serbatoio inizia a riempirsi. Si tratta di serbatoi estraibili e lavabili.

Nei modelli che hanno anche la funzione del lavaggio, il serbatoio è diviso in due per separare l'acqua pulita da quella sporca.

Filtri

Quasi tutti i modelli di battitappeto sono dotati di due sistemi di filtrazione. Il primo, a trama fitta, serve a bloccare lo sporco più grossolano come sassolini, capelli e briciole. Il secondo step invece è rappresentato dal sacchetto, o da un secondo filtro nei serbatoi ciclonici, che ferma la polvere. Alcuni modelli più avanzati sono dotati di un ulteriore sistema di filtrazione chiamato HEPA, High-Efficiency Particulate Air, che non solo aspira le particelle dal diametro di 0,3 ma fa in modo che non si disperdano nuovamente nell'ambiente. Questa tipologia è consigliata soprattutto per i soggetti allergici.

Infine, assicuratevi anche che sia facile accedere ai filtri in modo da svolgere l'operazione facilmente quando sarà necessario.

Rumorosità

Il valore accettabile di rumorosità per un battitappeto è tra i 79 e 82 dB. Infatti, trattandosi di una macchina che va usata per un tempo prolungato un eccessivo rumore potrebbe essere molto fastidioso. Comunque, non esistono modelli totalmente silenziosi.

Maneggevolezza e praticità d'uso

I battitappeti hanno una struttura abbastanza ingombrante e non sempre è facile maneggiarli. Infatti, spesso sono molto pesanti o non scivolano agilmente sui tappeti e sulla moquette. Affinché l'elettrodomestico si riveli pratico e maneggevole facciamo attenzione a due cose: che sia ribaltabile facilmente e all‘angolo di piegatura. Infatti, la prima caratteristica ci permette di pulire anche negli spazi più angusti mentre l'angolo di piegatura, invece, permette di accedere facilmente sotto i letti o negli angoli. Infine, optate per un modello che abbia un impugnatura ergonomica.

Lunghezza del cavo e raggio di azione

Una caratteristica da valutare, soprattutto se dobbiamo pulire ampi spazi come uffici o open space, è la lunghezza del cavo dell'elettrodomestico. Un filo molto lungo permette di muoversi agevolmente senza doversi preoccupare di dove siano posizionate le prese delle spine. Esistono dei modelli anche senza cavo, che funzionano a batteria e sono ricaricabili. In genere, sono più leggeri e possono essere usati anche sui materassi. Ovviamente hanno una potenza minore. Quindi, in questo caso, valutiamo il raggio di azione della macchina.

Accessori

Con i giusti accessori il battitappeto può diventare molto più di un aspiratore per moquette e tappeti. Infatti, ci sono tubi adatti per aspirare i materassi, le poltrone e i divani. Inoltre, in presenza di spazzole speciali, il battitappeto può trattare anche il parquet. Vediamo insieme quali sono i principali accessori che potete trovare in dotazione insieme all'elettrodomestico o, nel caso, quali è utile acquistare da parte.

  • bocchetta per imbottiti: può essere una spazzolina motorizzata oppure una bocchetta a T.
  • tubo flessibile: questo accessorio si aggancia alla parte superiore della macchina.
  • tubo telescopico: si aggancia a quello flessibile per creare un braccio mobile per pulire anche negli spazi più stretti e difficili da raggiungere. È presente solo nei modelli più costosi.
  • bocchetta a lancia: può essere uguale a quella già data in dotazione insieme al battitappeto oppure avere una forma più allungata fino a 35 cm per pulire superfici più ampie con una sola passata.

Oltre alle spazzole e ai tubi è possibile trovare anche dei detergenti specifici per le superfici da pulire.

Marca

Le case produttrici di battitappeto sono molto poche. Se poi vogliamo considerare solo quelle affidabili e di buona qualità, il campo si restringe ulteriormente. I top di gamma sono sicuramente MieleKärcher. Poi, non possiamo non menzionare Folletto, che è tra i marchi migliori ma anche più diffusi per quanto riguarda gli elettrodomestici per la casa. Infine, se cercate un prodotto più economico, vi consigliamo Hoover o il nuovo marchio Lindhaus.

Prezzo

Il battitappeto ha un prezzo medio-alto. La fascia di prezzo varia tra i 200 ed i 600 euro circa. Ovviamente, i modelli più economici sono anche di qualità inferiore. Il consiglio è quello di optare per un modello di fascia media, tra i 350 euro e i 500 euro.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
11 CONDIVISIONI
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views