Quale compro
10 Febbraio 2021
17:59

I 14 migliori massaggiagengive: quali scegliere per dare sollievo ai neonati

Il massaggiagengive per neonati, o dentaruolo, è un prodotto che allevia i dolori alle gengive causati dalla fuoriuscita dei primi denti da latte. Essenziale durante la dentizione, il massaggiagengive è disponibile in diverse forme e colori accattivanti per attirare l’attenzione dei bambini, intrattenerli e donare loro sollievo da dolore e prurito alle gengive. Scopriamo insieme quali sono i migliori disponibili in commercio, tra modelli refrigeranti e succhietti, e come scegliere quello giusto per i più piccoli.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I genitori sanno bene che i figli possono soffrire molto quando spuntano i primi denti da latte e che il massaggiagengive rappresenta la soluzione ideale per alleviare il dolore dovuto alla dentizione decidua. Conosciuto anche come dentaruolo, il massaggiagengive è un prodotto pensato per i neonati perché massaggia le gengive doloranti dei piccoli e dà sollievo. Utilizzare un prodotto di questo tipo può rivelarsi indispensabile già a partire dai 2-3 mesi, fino ad arrivare ai 6 mesi, perché è proprio in questo periodo che iniziano a spuntare i primi dentini, gli incisivi centrali. Gli incisivi laterali, invece, iniziano a spuntare fino ai 12 mesi, mentre i molari e i premolari intorno ai 30 mesi. Per tutto questo periodo un massaggiagengive può essere molti utile per calmare il bambino quando è nervoso ed irrequieto a causa del dolore, per aiutarlo a dormire e per diminuire il fastidioso prurito che sorge nella zona delle gengive.

Questi prodotti vengono proposti in diverse forme e colori per attirare l'attenzione dei piccoli, intrattenerli e dar loro sollievo e benessere.  In morbido silicone, gomma naturale o legno, in commercio sono disponibili anche modelli refrigeranti, che alleviano il dolore in poco tempo grazie all'azione del freddo, e i ciucci massaggiagengive, detti anche succhietti, che hanno la forma dei classici ciucci per bambini. Scopriamo quindi insieme quali sono i migliori massaggiagengive tra quelli disponibili in commercio e online.

I 14 migliori massaggiagengive

Scegliere il massaggiagengive più adatto al proprio figlio potrebbe rivelarsi complicato. Per questo motivo, abbiamo selezionato i 14 migliori massaggiagengive tenendo in considerazione l'età del bambino, i materiali, le tipologie e le recensioni degli utenti che li hanno acquistati online.

1. Mam Mini Cooler & Clip

Il massaggiagengive di Mam è ideale per donare conforto ai più piccoli, stimolandone i sensi e contribuendo al corretto sviluppo della mascella. Indicato già dai 2 mesi, è un dispositivo refrigerante che raggiunge anche i molare, alleviando il dolore dovuto alla dentizione. Il design è semplice e funzionale, infatti il bambino potrà stringere il prodotto fra le mani grazie al comodo anello oppure i genitori potranno usare il pratico laccetto per evitare che cada a terra. I neonati possono usare questo dentaruolo tranquillamente poiché i materiali utilizzati sono privi di BPA.

2. Mam Cooler: massaggiagengive refrigerante

Questo dentaruolo refrigerante firmato Mam rinfresca le gengive e stimola la masticazione grazie alle diverse forme in rilievo, placando così i dolori causati dalla fuoriuscita dei denti da latte. La particolare struttura curva consente di raggiungere anche i molari, mentre l'anello è facile da afferrare tra le manine. Ideale a partire dai 4 mesi, è realizzato con materiali privi di BPA. Il design simpatico e sagomato è proposto in un brillante color rosa, rendendolo il prodotto ideale per delle bambine.

3. Massaggiagengive Chicco Fresh Relax

Il massaggiagengive proposto da Chicco è indicato a partire dai 4 mesi. Questo modello refrigerante lenisce il dolore provocato dai denti da latte che spuntano. Leggero e funzionale, ha una struttura ergonomica a forma di gelato con un cono giallo, mentre la parte in gomma proposta in rosa e giallo stimola la vista del piccolo. Gli utenti consigliano di tenerlo in frigo più tempo del previsto per renderlo ben fresco.

4. Grünspecht: massaggiagengive naturale

Realizzato in gomma naturale, il dentaruolo di Grünspecht è privo di sostanze nocive, siliconi e plastificanti chimici. Si tratta di un set di 2 anelli da dentizione biologici, perfetti per massaggiare le gengive. Essendo un prodotto naturale, si sconsiglia di metterlo nel forno a microonde o in lavastoviglie. Per pulirlo basta sciacquarlo sotto l'acqua calda.

5. Knowing: massaggiagengive in legno

Un tipo molto apprezzato di massaggiagengive è questo di Knowing. Realizzato in legno naturale, si tratta di un set da 6 pezzi a forma di animali che non solo aiuta a calmare il dolore alle gengive del piccolo, ma ne rafforza anche i sensi. Ogni pezzo ha una struttura ergonomica che consente ai bambini di afferrarlo con facilità. Un uso prolungato aiuta anche a favorire la masticazione e il corretto sviluppo della mascella.

6. Nuby: ciuccio massaggiagengive

Il dentaruolo firmato Nuby massaggia le gengive irritate grazie alle morbide setole in silicone. I movimenti di lingua e bocca vengono incentivati, facilitando così lo sviluppo orale del piccolo e la fuoriuscita dei denti. Disponibile in diversi colori, può essere usato anche da bambini appena nati in quanto funge da comodo ciuccio. Il massaggiagengive è dotato anche di un cappuccio igienico da riporre per evitare che polvere e batteri possano entrarvi a contatto.

7. Vicloon: spazzolino massaggiagengive

Lo spazzolino massaggiagengive di Vicloon è un ottimo strumento da dentizione che insegna ai piccoli l'importanza dell'igiene orale. Realizzato in 100% silicone senza BPA, è morbido e flessibile e va utilizzato su denti appena spuntati. Si afferra facilmente ed è dotato di uno spazzolino portatile e due testine sostituibili. Il design rosa a forma di koala attira l'attenzione dei bambini, mentre la sua struttura impedisce che il dentaruolo venga inghiottito. Se ne raccomanda l'uso dai 0 ai 3 anni.

8. Chicco Fresh Relax Mela

Questo massaggiagengive refrigerante di Chicco calma le gengive sensibili grazie all'azione del freddo. Basta lasciare il prodotto in frigo per un po' per alleviare i dolori dovuti ai primi dentini da latte che stanno spuntano. Pensato per essere utilizzato dopo i 4 mesi, ha una struttura ergonomica a forma di mela che stimola la vista e il tatto dei bambini.

9. Mam Bite & Brush

Il massaggiagengive Bite & Brush di Mam è ideale già dai 3 mesi. La struttura a forma di anello dona sollievo alle gengive sensibili dei piccoli e facilita il corretto sviluppo della mascella grazie all'elemento masticabile con setole. I sensi del neonato vengono stimolati grazie ai colori chiari e alla sagome in rilievo poste lungo l'anello in plastica senza BPA.

10. Chicco Baby Senses: massaggiagengive in plastica

Il dentaruolo Baby Senses firmato Chicco è consigliato dai 3 ai 18 mesi d'età. Realizzato in plastica dura e morbida priva di BPA, propone una struttura a trillino a tema marino che combina funzionalità ed elemento ludico. Alcune parti sono refrigeranti per consentire al neonato di trovare sollievo e sopportare meglio il dolore dovuto alla dentizione, mentre scuotendolo si potrà udire un simpatico tintinnio.

11. Nuby: massaggiagengive in silicone morbido

Il massaggiagengive proposto da Nuby è realizzato totalmente in silicone morbido. Il piccolo può mordere in sicurezza le superfici di diversa ruvidezza, massaggiando così le gengive sensibili e favorendo il processo di dentizione. Pensato per i bambini dai 3 mesi in su, propone una simpatica forma a banana, ideale anche per giocare e sviluppare sensi e coordinazione nel neonato.

12. Ifancy: succhietto massaggiagengive

Il succhietto massaggiagengive di Ifancy è indicato a bambini tra i 3 e i 24 mesi. Sicuro e pratico, si tratta di un set con due succhietti per frutta e sei ciucci in silicone di tre misure diverse. Non solo ha lo scopo di guidare il piccolo verso il mondo di frutta e verdura, ma anche di alleviare i dolori della dentizione, basta inserire il cibo fresco nel ciuccio. Questo prodotto si sterilizza facilmente e si può pulire anche in lavastoviglie.

13. Nuby Bug-a-Loop

Questo massaggiagengive di Nuby è indicato a partire dai 3 mesi. Si presenta sotto forma di collana, placando il dolore alle gengive sensibili e aiutando lo sviluppo orale del bambino. La collana circolare alterna superfici morbide e dure, proponendo forme di animaletti. Ogni pezzo è infatti realizzato in diversi materiali e colori per incentivare lo sviluppo psicomotorio.

14. Philips Avent Elefante

Infine, vi presentiamo il massaggiagengive refrigerante di Philips Avent. Allevia i dolori dovuti alle gengive sensibili, in particolare grazie all'azione esercitata dal freddo su tutti i denti. Ha un'impugnatura ergonomica, rendendo il prodotto facile da afferrare. La struttura a forma di elefante verde stimola lo sviluppo psicomotorio del bambino. Il materiale utilizzato è il silicone.

Come scegliere il migliore massaggiagengive

Prima di acquistare il miglior massaggiagengive in circolazione per il proprio figlio bisogna valutarne bene le caratteristiche. Occorre tener conto dell'età del bambino, dell'impugnatura e della tipologia. Altri fattori importanti da considerare sono i materiali, il design, la pulizia e la praticità. Non bisogna poi dimenticare di valutare le marche e i prezzi.

L'età del bambino

In commercio esistono diversi massaggiagengive a seconda dell'età del bambino. I modelli indicati per i 2-3 mesi risultano piccoli, semplici e morbidi. Sono pensati per essere mordicchiati dai neonati che cominciano ad avvertire i primi fastidi alle gengive e la cui salivazione aumenta.

Verso i 5-6 mesi i genitori possono passare a dei modelli più grandi e colorati che attirino l'attenzione del bambino. Lo scopo è quello di lenire il dolore alle gengive sensibili che viene provocato dalla fuoriuscita dei primi denti da latte.

I massaggiagengive progettati per essere utilizzati anche dopo i 12 mesi, invece, coniugano funzionalità e aspetto ludico. La struttura, infatti, risulta un vero e proprio giochino dal design accattivante capace non solo di intrattenere e alleviare i dolori del bambino, ma anche di stimolare il suo sviluppo psicomotorio.

Impugnatura

La struttura dei massaggiagengive deve avere un'impugnatura ergonomica facile da afferrare anche per le manine di un neonato. È quindi necessario scegliere un modello funzionale e comodo da mantenere, così il piccolo non lo farà cadere e potrà usarlo tutto il tempo per calmare le gengive irritate. Proprio per questo motivo, i modelli indicati a partire dai 2-3 mesi sono spesso a forma di anello.

Tipologia

In commercio esistono diverse tipologie di massaggiagengive. Una prima distinzione è sicuramente quella tra modelli refrigeranti e non. I primi contengono liquidi come acqua o gel e, una volta posti in frigo, si raffreddano donando un sollievo immediato alle gengive irritate grazie all'azione prolungata del freddo. Anche i modelli senza gel possono essere posti in congelatore, ma la sensazione di freschezza sarà meno duratura.

Altri dentaruoli molto comuni sono quelli moderni che fungono da sonaglino, così che il bambino sia stimolato e attirato dai suoni che emette. Alcuni modelli si presentano invece sotto forma di collana colorata che va morsa quando la mamma o il papà la indossano, mentre altri sono dei ciucci o dei guanti per il piccolo che impediscono che si morda le mani.

Infine, è possibile trovare in commercio anche modelli con sagome in rilievo sulla superficie. Lo scopo in questo caso è quello di placare il fastidio alle gengive massaggiandole.

Materiali

I genitori possono scegliere fra massaggiagengive realizzati in diversi materiali per aiutare i propri figli ad affrontare la delicata fase della dentizione.

  • Silicone: è il materiale più utilizzato perché è morbido e flessibile, risultando allo stesso tempo resistente e facile da pulire per i genitori.
  • Gomma: altrettanto utilizzata, è delicata, facile da sterilizzare e abbastanza robusta da reggere i morsi.
  • Legno: è un materiale naturale che aiuta a sviluppare l'olfatto del piccolo e impedisce ai batteri di proliferare.
  • Plastica: risulta un po' duro come materiale, quindi è da evitare se il bambino ha le gengive particolarmente sensibili. Si consiglia un modello privo di BPA.
  • Tessuto: è ideale per le gengive sensibili, ma risulta poco pratico perché si sporca facilmente di bava e può essere lavato solo a mano.

Sicurezza

I genitori devono proteggere la salute dei propri figli, assicurandosi che il prodotto acquistato sia privo di sostanze tossiche e che i materiali siano ipoallergenici e naturali. È infatti buona norma verificare che il prodotto riporti l'etichetta CE per capire se sia sicuro e funzionale.

Sono da evitare poi tutti i massaggiagengive elettrici, che vibrano o che funzionano a batterie. I bambini sono troppo piccoli per capire e potrebbero farsi male.

Design

I dentaruoli sono pensati non solo per alleviare i dolori alle gengive dei neonati, ma anche per stimolarli. In commercio, infatti, è possibile trovare modelli molto semplici come quelli ad anello o altri colorati a forma di animale o di frutta, contribuendo così allo sviluppo psicomotorio del bambino.

Pulizia e sterilizzazione

I massaggiagengive devono essere funzionali e facili da pulire. I modelli come i refrigeranti non possono essere sterilizzati, ma solo lavati con una soluzione a base di acqua tiepida e bicarbonato. Prima dell'acquisto è quindi bene verificare questo fattore, specialmente si è un genitore in carriera o che ha poco tempo da dedicare a queste faccende.

Praticità

Essendo un oggetto pensato per bambini molto piccoli, il dentaruolo deve essere anche molto pratico. Alcuni modelli, infatti, sono provvisti di una clip che va allacciata alla tutina del neonato per evitare che cadi mentre lo usa.

Marche

I massaggiagengive sono prodotti che il bambino mette in bocca per calmare le gengive irritate, è dunque fondamentale scegliere i modelli migliori. Affidatevi alle marche più affermate nel settore come Mam, Chicco e Nuby per trovare il modello più adatto a vostro figlio.

Prezzo

I dentaruoli in commercio sono disponibili a costi bassi e accessibili per i genitori. Il prezzo si aggira infatti tra i 5 e 10 euro. Tuttavia, è possibile trovare anche modelli che superano i 15 euro.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Migliori deodoranti bio, ecologici e con INCI naturali
Migliori spazzole da barba: classifica e come sceglierle
Migliori spazzole da barba: classifica e come sceglierle
Migliori pennelli da barba: classifica, recensioni e come sceglierli
Migliori pennelli da barba: classifica, recensioni e come sceglierli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni