Il fidanzamento è un momento fondamentale nella vita di una donna. Anche quando si sta con qualcuno da anni, è solo quando arriva la proposta ufficiale che si comincia davvero a pensare al matrimonio. Se da un lato è un momento meraviglioso da condividere con il partner, dall’altro genera non poche ansie. Tra scelta dell’abito e raccolta dei risparmi, una donna appena fidanzata può arrivare a perdere la testa per lo stress di organizzare ogni cosa nei minimi dettagli e per la paura di fare qualche errore proprio durante il grande giorno. Ecco i 10 problemi che solo loro possono capire.

1. La lista degli invitati alle nozze è infinita – La prima cosa che si fa quando ci si fidanza ufficialmente è pensare al matrimonio. Anche quando si frequentano sempre i soliti 10 amici, improvvisamente nella lista degli invitati compariranno centinaia di persone che non si vedevano da anni. Dimenticare qualcuno sarebbe una vera e propria tragedia.

2. Il fidanzato non ha voce in capitolo nell’organizzazione delle nozze – Subito dopo il fidanzamento ufficiale, l’uomo comincia a non avere più voce in capitolo nelle decisioni di coppia. Sarà la donna a progettare ogni dettaglio del grande giorno. Il massimo che si può concedere al futuro marito è la scelta della musica da ascoltare durante il ricevimento.

3. I social non sono più un problema – Se quando si era single i social erano qualcosa di fondamentale per aggiornarsi sugli ultimi gossip degli amici, dopo il fidanzamento si dice definitivamente addio a Facebook, Instagram e Twitter. Vengono tutti definiti dei passatempi senza cervello.

4. La differenza tra grigio ardesia e grigio canna di fucile è fondamentale per le nozze – Quando una donna si fidanza, comincia ad organizzare cene ed aperitivi a casa in compagnia degli amici, in attesa di arrivare al matrimonio. E’ proprio così che si imparano dettagli incredibili come le differenze tra le diverse sfumature di colore.

5. Non si esce per risparmiare – Il fidanzamento è il preludio del matrimonio e, si sa, per organizzare una cerimonia raffinata ed elaborata c’è bisogno di denaro. E’ proprio risparmiare che una donna fidanzata improvvisamente non esce più. L’unica alternativa è accontentarsi di una location più “casereccia”.

6. La scelta delle damigelle potrebbe rompere delle amicizie – Il matrimonio è un momento meraviglioso sia per la sposa che per le sue amiche che hanno visto nascere e crescere la sua storia d’amore. Dopo il fidanzamento, automaticamente una donna comincerà a pensare alle sue possibili damigelle, sapendo che la sua scelta potrebbe rovinare delle amicizie secolari.

7. Si comincia una dieta ferrea – Il fidanzamento è un momento tanto bello quanto drammatico per una donna. Il motivo? Bisogna cominciare una dieta ferrea per entrare nell’abito dei propri sogni. Non importa se manca ancora un anno, l’ansia si farà sentire dal primo momento.

8. Si fa una lista delle location da scartare – Il dubbio che attanaglia le donne appena fidanzate è: matrimonio in chiesa o in municipio? Subito dopo aver ricevuto la proposta, si cominceranno a valutare tutte le possibili location, stando bene attente a non riproporre quella degli amici appena sposati.

9. Il matrimonio diventa un’ossessione – Dal momento in cui una donna si fidanza, il matrimonio la perseguiterà anche mentre dorme. Il suo incubo è inciampare lungo la navata e perdere gli anelli: sarebbero delle vere e proprie tragedie.

10. Si ci fa prendere dall'ansia – Anche se il matrimonio deve essere un dolce ricordo della propria unione, per una ragazza che si è appena fidanzata è solo una fonte infinita di stress. Tra catering, location, scelta degli abiti diventa un generatore di ansia infinita.