Il formaggio è uno dei prodotti caseari più diffusi e gustosi al mondo. Ne esistono centinaia di tipologie diverse che si distinguono ovviamente per la qualità, per gli ingredienti e per il processo di lavorazione. Possono essere prodotti con latte di mucca, di capra, di bufala e anche di asina. Ogni formaggio ha il suo sapore, le sue peculiarità e, anche se ad alcuni sembrerà incredibile, ne esistono anche di molto costosi. Volete organizzare una cena per impressionare i vostri amici? Basterà mettere da parte qualche risparmio e scegliere un formaggio di altissima qualità. Scopriamo quali sono i migliori tra i più costosi.

1. Pule – E’ un formaggio d’asino, viene dalla Zasavica Special Nature Reserve nei Balcani ed è disponibile. Costa circa 1000 euro al chilo, viene prodotto con 25 litri di latte e le asine vengono munte a mano. Ha anche degli effetti benefici sulla salute, è capace infatti di rafforzare il sistema immunitario grazie al suo basso livello di grassi e all’alto contenuto di vitamine e proteine.

2. Moose Cheese– Viene realizzato  con il latte di Gullan, Haelga e Juno, cioè tre renne abbandonate dalla loro madre e adottate dalla famiglia Johannson nella loro Moose House in Svezia. Costa 990 euro al chilo, ma il prezzo elevato darà la possibilità di assaggiare un formaggio molto ricercato. Ogni renna fornisce 5 litri di latte al giorno, quindi se ne producono solo 300 kg ogni anno.

3. White Stilton Gold – Questo è uno dei pochi formaggi inglesi ad avere il marchio Dop. Viene prodotto a Clawson ed è conosciuto come “Il re dei formaggi britannici”. Sono soltanto 6 i caseifici in tutto il mondo a venderlo e viene utilizzato come dessert grazie al suo gusto cremoso. Costa 700 euro al kg. Il motivo? Contiene scaglie di vero oro.

4. Wyke Farms Cheddar – Questo formaggio appartiene alla famiglia del classico Cheddar, ma la particolarità sta nel fatto che contiene tartufo bianco e scaglie d’oro commestibili. E’ per questo che costa 396 euro al chilo, un prezzo molto più “abbordabile” rispetto ai prodotti simili.
5. Bitto storico – Il Bitto storico è di origini italiani, viene prodotto nel Santuario di Bitto, a Gerola Alta in provincia di Sondrio. E’ un formaggio molto raro ed è per questo che costa 245 euro al kg.

6. Caciocavallo Podolico – Questo formaggio viene venduto “solo” a 70 euro al kg, viene dal sud Italia ed ha la tipica forma a pera. Viene realizzato con il latte di podolica, una rara specie di mucche italiane, che conta solo 25mila esemplari. Il suo gusto è molto più ricercato e raffinato del semplice caciocavallo.

7. Epoisses – Questo formaggio è prodotto con latte vaccino crudo, costa 89 euro al kg ed è francese. Ha una pasta molle e una crosta appiccicosa, ma ha un sapore pungente e speziato amato da molti esperti di formaggio. E’ cotto in forno e più essere mangiato al cucchiaio oppure su fette di pane abbrustolite.

8. Winnimere – E’ un formaggio molto raro poiché è disponibile solo da gennaio a giugno. Costa 89 euro al kg, è cremoso ed ha un sapore deciso. La particolarità sta nel fatto che viene avvolto nella corteccia di abete rosso.

9. Rogue River Blue – Si tratta di una vera e propria prelibatezza per gli amanti del genere. Costa dai 79 ai 99 euro al kg e viene invecchiato in foglie di vite intrise di distillato di pera. Il formaggio viene fatto con latte vaccino dell’Oregon.

10. Gorau Glas – Questo formaggio è a pasta erborinata, costa 79 euro al kg e viene  prodotto artigianalmente in alcune aziende agricole della regione dell’Anglesey, in Galles. Ancora oggi si segue la ricetta originaria  di Margaret Davies e il risultato è incredibilmente gustoso.