107 CONDIVISIONI
25 Novembre 2014
18:28

I 10 errori che ripetiamo puntualmente ogni anno a Natale

Ridurvi all’ultimo momento per fare la spesa, comprare sempre gli stessi regali banali, rimanere imbottigliati nel traffico: ogni anno puntualmente fate gli stessi errori e vi ripetete “Non lo farò mai più”? Impariamo a prevenire e scopriamo le 10 cose da non fare a Natale.
A cura di Valeria Paglionico
107 CONDIVISIONI

I giorni che precedono l’arrivo del Natale sono frenetici e deliranti. Regali impossibili da trovare, spese dell’ultimo minuto e organizzazione di pranzi e cene perfette, sono tutte cose che rendono quasi insostenibile il periodo che precede le festività. Chi di noi non si è mai ritrovato a ripetersi “Non lo farò mai più”, magari in coda al supermercato la mattina del 24 dicembre o bloccato nel traffico cittadino per arrivare più facilmente nelle vie del centro? Per evitare di ritrovarci, puntualmente, come ogni anni in situazioni che ci faranno rimpiangere di essere scesi di casa, scopriamo quali sono le 10 cose da evitare di fare a Natale.

1. Aspettare l’ultimo momento per fare la spesa – Volete organizzare una cena perfetta per i vostri parenti? Anticipatevi! I supermercati sono pieni e le code per pagare sono infinite man mano che ci si avvicina alla vigilia. A meno che non si tratti di prodotti che vanno a male, comprate tutto prima e non vi stresserete.

2. Spese pazze – Avete visto un maglione che vi piace e lo volete assolutamente? Non compratelo prima di Natale. Già dai primi giorni di gennaio ci saranno i saldi e lo pagherete ad un prezzo stracciato. Non fatevi tentare.

3. Regali avventati – La questione regali ci procura sempre molta ansia ogni anno. Se avete già visto qualcosa che vi piace nei negozi, cominciatela a prendere. Nel prossimo mese andrà tutto a ruba e dovrete accontentarvi dei soliti pensierini banali.

4. Prendere l’auto – Nei giorni precedenti alle festività, non vi azzardate a prendere l’auto. Rimarrete imbottigliati nel traffico ed impiegherete ore intere per arrivare a destinazione.

5. Andare in palestra – E’ vero che dovete tenervi in forma in previsione dei super pranzi natalizi, ma se avete tosse e raffreddore evitate di fare esercizio fisico, altrimenti passerete la giornata del 25 a letto con la febbre.

6. Usare sempre la stessa carta regalo – Volete confondere tutto e magari regalare a vostra nonna un completino intimo sexy? Evitate e scegliete delle carte regalo diverse per ogni persona, magari aggiungete anche un bigliettino per riconoscere i pacchetti.

7. Scendere in orari di punta – Con qualsiasi mezzo scenderete, che sia auto, autobus o metropolitana, la folla di persone vi sommergerà. Il risultato? Stress ai massimi livelli.

8. Andare dal parrucchiere la mattina della vigilia– Se non volete che il vostro parrucchiere vi faccia un colore per un altro o vi tagli i capelli troppo, evitate di andarci quando non potrà seguirvi al meglio. Andate nei giorni precedenti ed al massimo ritornateci il 24 solo per una piega.

9. Riciclare il presepe del 1900 – Modernizzatevi un po’! I presepi ‘old school’ sono davvero brutti. Ormai ne vendono di ogni tipo, anche super low-cost.

10. Regalare pantofole e pigiami – Natale a volte è la sagra della banalità, ma non vi fate cogliere impreparate. Dite no a pigiami, pantofole e sciarpe e scegliete dei regali più creativi.

107 CONDIVISIONI
I 10 buoni propositi per il nuovo anno che puntualmente non realizziamo mai
I 10 buoni propositi per il nuovo anno che puntualmente non realizziamo mai
Le 10 frasi che i parenti ci ripetono ogni anno a Natale
Le 10 frasi che i parenti ci ripetono ogni anno a Natale
Le 10 cose che ci fanno odiare il Natale
Le 10 cose che ci fanno odiare il Natale
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Ddl Zan, la delusione del mondo della moda. Pierpaolo Piccioli: "Il mio Paese non è quello che applaudiva"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni