Ogni volta che si va a fare la spesa, si controlla sempre la data di scadenza di un prodotto prima di acquistarlo, anche se in alcuni casi si tratta solo di un giorno indicativo, oltre il quale è possibile comunque consumare quell'alimento senza mettere a rischio la propria salute. Anche se siamo sempre stati abituati a pensare che tutti i cibi si deteriorassero con il passare del tempo, la verità è che, alcuni di loro, possono essere conservati a lungo senza perdere le loro caratteristiche igieniche e organolettiche. Scopriamo quali sono i 10 cibi che non scadono (quasi) mai.

1. Caffè solubile – Coloro che utilizzano il caffè solubile in modo poco frequente dovrebbero sapere che può essere conservato a lungo. Il segreto è dividerlo in piccole porzioni da mettere nel freezer e da scongelare in caso di necessità.

2. Sale – Per essere conservato a lungo, il sale deve essere mischiato con del riso. E' altamente igroscopico ed è dunque necessario metterlo in un luogo fresco e secco per non farlo alterare.

3. Liquori e distillati – L'alcol è un distillato e, di conseguenza, non permette lo sviluppo di batteri. I liquori e i distillati possono essere conservati a lungo in luoghi chiusi, freschi e bui.

4. Aceto di vino – L'aceto di vino non ha scadenza e, anche con il passare del tempo, non cambia il suo sapore. Come quasi tutti gli altri alimenti, deve essere conservato in un luogo fresco e buio.

5. Zucchero – Lo zucchero è uno di quei prodotti che non scadono mai poiché i batteri non riescono a riprodursi al suo interno. Non è un caso che venga utilizzato come conservante per le marmellate o per la frutta sciroppata. L'unico inconveniente a cui si va incontro con il tempo è il suo indurimento.

6. Amido di mais e fecola di patate – Amido di mais e fecola di patate devono essere conservati chiusi ermeticamente in luogo fresco e asciutto per avere una durata indefinita. In caso contrario, tendono ad assorbire umidità e odori dalle sostanze vicine.

7. Miele – Con il passare del tempo, il miele può cambiare colore o cristallizzazione ma non significa che non può essere più consumato. Per renderlo più liquido, basta mettere il vasetto aperto a bagnomaria. Questa regola vale solo se viene conservato chiuso in un luogo fresco.

8. Sciroppo d’acero – Lo sciroppo d'acero può essere conservato in freezer per durare più a lungo. Chi non lo usa spesso, può dividerlo in piccole porzioni e metterlo in congelatore.

9. Legumi – Il legumi sono tra quegli alimenti che durano tantissimo. Possono essere secchi o in scatola, l'importante è conservarli in un luogo secco e fresco.

10. Riso, avena e farro – Questi tre prodotti possono essere conservati per anni se vengono messi in un luogo fresco e asciutto, protetto da insetti e polvere. Naturalmente, questa regola vale solo se sono chiusi ermeticamente. A fare eccezione è il riso integrale che può irrancidire poiché è ricco di grassi.