Hilaria Baldwin è la moglie del noto attore Alec Baldwin ed è ormai considerata una star dei social. E' mamma di 4 figli, l'ultimo dei quali partorito lo scorso maggio, e, nonostante abbia affrontato le gravidanze a pochissima distanza l'una dall'altra, vanta un corpo da urlo. Ha il ventre piatto, il seno sodo e neppure una smagliatura, tanto che in bikini fa invidia anche alle modelle professioniste. Nelle ultime ore ha voluto rivelare il suo segreto, mostrando le posizioni di yoga che aiutano una donna a combattere i disturbi che possono comparire dopo il parto: ecco quali sono.

Gli esercizi post-parto di Hilaria Baldwin

Hilaria Baldwin ha partorito il suo quarto figlio lo scorso maggio e, nonostante abbia affrontato diverse gravidanze a pochissima distanza l'una dall'altra, vanta un corpo da urlo. Nelle ultime ore ha voluto rivelare il suo segreto: degli esercizi di yoga che tutte le neo-mamme dovrebbero praticare regolarmente per combattere i disturbi che di solito compaiono dopo aver messo al mondo il piccolo. La star è diventata protagonista di un video in cui, con indosso solo un reggiseno push-up e uno slip striminzito, non solo mette in mostra l'impeccabile forma fisica ma rivela anche l'allenamento da seguire per combattere la diastasi addominale, uno dei problemi a cui si va spesso incontro dopo il parto cesareo. Nella didascalia ha infatti scritto: "Probabilmente uno degli esercizi più richiesti sulla mia pagina è quello per la diastasi rettale, ovvero la separazione addominale. Non ho risposto subito perché non ne ho sofferto e ho voluto fare delle ricerche prima di proporre delle soluzioni". Hilaria non si serve di pesi o attrezzature tecnologiche, fa tutto in casa, poggiandosi semplicemente sul lavello della cucina per non perdere l'equilibrio mentre è in punta di piedi e pratica degli squat o delle contrazioni addominali. A giudicare dalle curve impeccabili che si ritrova, il risultato sembrerebbe essere assicurato: quale donna non vorrebbe degli addominali tanto tonici al termine di una dolce attesa?